Cerca

l'intervista

Indomita, direzione Sezze: capitan Oliva carica "Possiamo ripetere la prova di domenica"

Dopo il successo nel derby i gialloneri di Aiello sono attesi dalla formazione allenata da Giannone

16 Settembre 2022

Indomita direzione Sezze, capitan Oliva carica "Possiamo ripetere la prova di domenica"

Alessio Oliva, capitano dell'Indomita (Foto ©Grandoni)

Dopo la vittoria contro l'Unipomezia nel derby, per l'Indomita Pomezia di mister Aiello arriva un altro bel banco di prova con la seconda trasferta stagionale, al Tasciotti, casa della Vis Sezze. Il gruppo giallonero è pronto a far bene di nuovo, come testimoniano le parole del capitano Alessio Oliva. "Domenica scorsa è arrivata una vittoria importante perché conoscevamo la forza dell'avversario, una delle favorite per la vittoria del campionato. Non abbiamo pensato di entrare in campo battuti, ma ci siamo giocati le nostre carte ed abbiamo portato a casa i 3 punti. Nella prossima gara giocheremo su un campo totalmente diverso dal nostro, contro una squadra che ha ottenuto la prima vittoria stagionale. Finora non c'è stata una squadra materasso, tutti se la stanno giocando al meglio delle loro possibilità, ognuno ha dei punti deboli e dei punti di forza. Sarà una partita importante per dare seguito a quanto dimostrato contro l'Unipomezia. Ci vorrà subito la giusta concentrazione contro un avversario come la Vis Sezze: vogliamo portare a casa la vittoria. Il mister dopo la sfida di domenica scorsa ci ha fatto i complimenti per come abbiamo affrontato la partita, soprattutto sotto il punto di vista mentale. Lo ha fatto anche dopo la prima giornata, nonostante un ko arrivato al '94, contro un'altra squadra che punta alle parti alta della classifica. La compattezza del gruppo quindi c'è". Per Alessio anche questa stagione è iniziata con la fascia al braccio: una responsabilità ed un onore che lui descrive così "Sono cinque anni che gioco con l'Indomita e sono molto vicino alle figure del ds e della presidenza. Cerco sempre di fare da collante, come capitano, tra la squadra ed il club. Mi piace, perché tanti ragazzi giovani ed anche meno sono al mio fianco. Anche in campo cerco di dare quel qualcosa in più visto questo mio ruolo, cercando di essere un punto di riferimento per tutti". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE