Cerca

dopo gara

Indomita Pomezia, Mastella guarda avanti "A Sezze una prestazione all'altezza"

Seconda sconfitta stagionale per la formazione di Aiello, ma il portiere non fa drammi e guarda al prossimo impegno

19 Settembre 2022

Indomita Pomezia, Mastella guarda avanti "A Sezze una prestazione all'altezza"

Giampaolo Mastella, portiere dell'Indomita (Foto ©Cassoni)

L'incontro con la Vis Sezze nascondeva diverse insidie come giustamente aveva evidenziato in settimana Oliva, ma l'Indomita Pomezia è riuscita comunque a fronteggiarle nel migliore dei modi anche se il punteggio finale non premia la formazione di mister Aiello. Secondo ko stagionale dopo la grande vittoria nel derby all'interno di un campionato che sarà molto complicato, per tutti. A commentare il ko di domenica è Giampaolo Mastella, uno della vecchia guardia "Siamo scesi in campo a Sezze consapevoli di poter fare bene, sfruttando l'onda lunga della prestazione messa in mostra contro l'Unipomezia. Abbiamo creato tanto, soprattutto nel primo tempo, e siamo passati meritatamente in vantaggio anche se l'occasione che ci ha portato al gol ha in sé un episodio fortunoso (l'autorete di Valente, ndr) ma in realtà il gol l'avremmo potuto trovare in altre occasioni. Non abbiamo avuto palle gol nitide, ma abbiamo tenuto sempre la Vis Sezze sotto controllo, rischiando davvero molto poco. Il loro pareggio è arrivato dopo un episodio un po' dubbio, parlando poi con l'assistente ci ha spiegato il perché della regolarità del gol, anche se non mi trova d'accordo ma ormai, dobbiamo accettarlo. Nel secondo tempo devo invece capire cosa sia successo. Siamo stati molto contratti, forse perché il gol subito ci ha un po' destabilizzato, rispetto al match con l'Unipomezia nel quale eravamo andati all'intervallo in vantaggio. Subìto il 2-1 ci siamo un po' aperti ed infatti nel finale hanno anche segnato il terzo gol. Dal punto di vista del risultato, quindi, non possiamo essere soddisfatti, ma la prestazione secondo me c'è stata anche a Sezze. Sapevamo che non sarebbe stata una gara facile ed i fatti lo hanno dimostrato, ma io credo che sarà così un po' per tutte le squadre. E' uno dei campionati più equilibrati degli ultimi anni e lo si può notare anche dai risultati in generale. Il Primavera che è in testa ne è un esempio, anche se a mio avviso è una gran bella squadra che nel corso del tempo si è strutturata e rinforzata. Non ci sono delle squadre materasso, forse qualcuna è un po' meno attrezzata, ma fondamentalmente sia per la promozione che per la retrocessione credo che sarà tutto in discussione per lungo tempo".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni