Cerca

l'intervista

Francesco Montella: "Brava la società a credere nel mister, proveremo a restare lì su"

L'intervista al difensore del Centro Sportivo Primavera, vincitore dell'ultimo sondaggio social di Eccellenza

22 Settembre 2022

Montella esulta

Francesco Montella esulta insieme a Nardini (Foto ©Cassoni)

Francesco Montella è il vincitore dell'ultimo sondaggio social di Eccellenza. Il difensore del Centro Sportivo Primavera ha vissuto un'ultima domenica indimenticabile trascinando i suoi al successo con una doppietta contro l'Anzio e in vetta solitaria nel girone A. Ecco la sua intervista. 

Ti aspettavi di vincere il sondaggio?

"Sinceramente no... Ringrazio tutte le persone che hanno votato".

Non capita tutti i giorni a un difensore di realizzare una doppietta. Che domenica è stata l’ultima?

"Sì, è stata una cosa nuova per me, sono contento di aver contribuito alla vittoria di squadra, è stata una domenica da incorniciare in cui tutti i ragazzi hanno fatto un capolavoro".

Siete primi da soli nel girone di ferro dopo tre giornate. Lo avreste mai immaginato?

"Abbiamo e stiamo lavorando molto per farci trovare pronti, ci fa piacere essere dove siamo e cercheremo ogni domenica di fare il massimo per rimanerci".

Finora avete "ammazzato" due grandi come W3 Maccarese e Anzio. Che ruolo potreste avere nell’arco della stagione?

"Sono tutte partite difficili in un girone molto equilibrato. Ci piacerebbe migliorare il piazzamento, già ottimo, dello scorso anno".

Mister Polverini, dopo la grande salvezza dello scorso anno, sta continuando un ottimo lavoro. Come ti trovi con lui?

"Il mister lo conosco bene avendo avuto il piacere di giocarci insieme per tutta la trafila alle giovanili della Roma. Bisogna fare i complimenti innanzitutto alla società che è stata brava a credere in lui nonostante la giovane età e nel suo staff e in particolare in mister Domenico Brandimarte, appena sono subentrati hanno avuto un ruolino di marcia impressionante che li ha portati alla salvezza diretta. Mi trovo molto bene con il mister Polverini, sa come tirare il massimo da tutti e come metterci nelle condizioni giuste per arrivare preparati alla domenica". 

Ad Aprilia sei a casa, il Primavera è stata una scelta di cuore?

"Sì, vivo ad Aprilia e quindi mi sento a casa. E' stata una scelta voluta, i primi calci ad un pallone li ho tirati al Centro Sportivo Primavera... La società fa degli sforzi notevoli per far sì che si faccia calcio ed ho percepito la voglia di portarmi qui appena conclusa la stagione vittoriosa con la Lupa. Sapevo di trovare un ambiente sano dove si fa calcio, quello di cui tutti i giocatori hanno bisogno. Non ci ho pensato due volte".

Sei reduce da un campionato vinto, quali sono i tuoi obiettivi per quest’anno?

"I nostri obiettivi sono di continuare il percorso iniziato l'anno scorso con l'avvento del nuovo staff".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni