Cerca

l'intervista

Trastevere, parla Ciotti: "Sarà un anno stimolante: siamo pronti"

Parla il responsabile del settore giovanile del club romano: "Puntiamo forte sulla Juniores: presi due campioni d'Italia..."

25 Luglio 2017

Fabrizio Ciotti e Andrea Calce Foto GazReg

Fabrizio Ciotti e Andrea Calce Foto GazReg

Fabrizio Ciotti e Andrea Calce Foto GazReg

Una stagione storica. Non possiamo che definire così l'annata 2016/2017 del Trastevere che nel settore giovanile ha messo in mostra tanti talenti, ottenendo importanti risultati sportivi come ad esempio la vittoria del campionato Juniores Nazionali, categoria tanto cara alla società romana. L'impresa è arrivata anche con gli Allievi Regionali i quali hanno centrato l'Elite vincendo il proprio raggruppamento Di questo e di molto altro ne abbiamo parlato con Fabrizio Ciotti, responsabile del settore giovanile del Trastevere. Uno che, insieme al ds Andrea Calce, ha lavorato sodo per ottenere questi risultati: "La scorsa è stata una stagione davvero entusiasmante - ammette Ciotti - Per la prima volta siamo risuciti a mettere in campo le squadre del settore agonistico e siamo arrivati a risultati con tutte. Tre campionati vinti e un piazzamento importante che ci permetterà, con i 2004, di sperare nel ripescaggio". Insomma, meglio di così proprio non poteva andare: "Me lo aspettavo? Abbiamo lavorato duramente con il direttore sportivo Calce - continua il responsabile Ciotti - E i risultati hanno ripagato i nostri sforzi. Devo ringraziare la proprietà, la quale ci ha messo nelle condizioni di lavorare al meglio, e tutto lo staff tecnico. Al di là di campionati vinti o promozioni la cosa che più ci fa piacere è aver visto una crescita esponenziale dei nostri ragazzi". Andrea Calce e Fabrizio Ciotti, in vista dei prossimi campionati, si sono mossi con grande anticipo, piazzando un paio di colpi davvero interessanti: "La Juniores è da sempre una categoria alla quale teniamo molto poichè è quella che più è in contatto con la prima squadra, quindi serve proprio per preparare i nostri Di Renzo, tecnico degli Allievi Elitegiovani al grande salto. In quest'ottica abbiamo ringiovanito la rosa, ma al tempo stesso ci siamo assicurati delle pedine molto importanti, tra le migliori del campionato scorso Allievi Elite". E' infatti notizia dell'ultima ora il doppio innesto di Federico Pecci e Leonardo Pancotto. Entrambi campioni d'Italia con la Rappresentativa Allievi di Macidonio, il primo è un difensore centrale in arrivo dal Campus Eur mentre il secondo è un portiere ex Tor di Quinto: "Anche quest'anno cercheremo di far bene - afferma Ciotti - Anche perchè c'è un titolo da difendere e confidiamo molto nella squadra di mister Mazza". Si passa poi ai due gruppi Allievi: "Con i 2001 parteciperemo al campionato Elite, dunque si è alzata l'asticella. L'obiettivo primario dunque era quello di consegnare nelle mani di mister Di Renzo una rosa competitiva e credo proprio che ci siamo riusciti. Con i 2002 di Costantini, invece, parteciperemo al Fascia B Regionale: speriamo anche qui di veder crescere i ragazzi e di ottenere il miglior risultato possibile". Chiudiamo infine con i due gruppi Giovanissimi: "Nei 2003 presentiamo l'unica novità del parco allenatori - dichiara Fabrizio Ciotti - Colgo questa occasione per dare un grande in bocca al lupo a Paolo Ciambella e a tutta la squadra. Stessa cosa per i 2004 di Fazi, che molto probabilmente verranno ripescati. Speriamo di toglierci qualche soddisfazione". Infine un ringraziamento speciale: "Auguro a tutti i nostri tesserati, ai tecnici e allo staff tecnico di vivere una grande stagione. Con l'occasione vorrei fare un ringraziamento speciale ai tecnici Mazza e Di Renzo, che oltre ad essere due grandi tecnici sono soprattutto due bravissime persone".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE