Cerca

l'evento

Futbolclub, che festa l'open day con Ferrero e la Samp!

Il club capitolino, centro tecnico d'Elite di Next Generation Sampdoria, ha inaugurato la stagione 2018/19 davanti alla dirigenza ligure: presente anche il ds Sabatini

04 Settembre 2018

Futbolclub Next Generation, Ferrero con i giovani calciatori ©sampdoria.it

Futbolclub Next Generation, Ferrero con i giovani calciatori ©sampdoria.it

Una giornata di festa al circolo della Polizia di Stato per il Futbolclub, che ha visto aperta ufficialmente la stagione 2018/19 con l’open day del centro tecnico d’Elite di Next Generation Sampdoria. Oltre un centinaio di giovani atleti, tra bambini della scuola calcio e ragazzi dell’agonistica, hanno colorato di blucerchiato i sintetici della struttura di Tor di Quinto, per svolgere la prima seduta d’allenamento dell’anno sotto gli occhi attenti della dirigenza capitolina e di quella della Samp, proprietaria della matricola.


Futbolclub Next Generation, Ferrero con i giovani calciatori ©sampdoria.it


A fare gli onori di casa il delegato al fondo di assistenza Paolo Cortis, il vicequestore Mauro Frisciotti e la responsabile settore sportivo Nicoletta Del Proposto. Il primo discorso è ovviamente quello del numero 1 del club genovese Massimo Ferrero, simpatico ed esuberante come sempre: “Ringraziamo la Polizia che ci ospita in questo bellissimo centro. Sono molto felice ed orgoglioso di aver creato un polo tecnico così meraviglioso, di aver rilevato il Futbolclub: una scuola calcio che non è come le altre, ma sempre disposta ad andare incontro alle esigenze delle famiglie”. Segue l’intervento di Vanessa Ferrero, vicepresidente della realtà ligure e figlia del patron, nel ringraziare lo staff tecnico e nel ribadire come sia “sempre un enorme piacere vedere tanti bambini su un campo di calcio”. Tra le parole di Antonio Romei - “Siamo al secondo anno d’organizzazione di questo progetto sportivo nella capitale, il quale deve dare ai ragazzi l’opportunità di allenarsi secondo i princìpi della Samp” - e di Giovanni Invernizzi - “Sono fiero di far parte del programma Next Generation, basato a Roma con grandi aspettative, visto il suo bacino. Daremo pieno supporto, presteremo molta attenzione per far crescere i bimbi all’insegna del gioco e della corretta formazione” - (rispettivamente avvocato e responsabile settore giovanile della Sampdoria), tocca poi alle attese dichiarazioni del direttore sportivo Walter Sabatini: “Sarà in primis un’attività ludico-aggregativa ed educativa; poi cercheremo di mettere anche qualcosa in più, costruendo un gruppo di lavoro importante. Roma esprime talento e dal canto nostro ci metteremo passione e competenza”.


Samp, il discorso del ds Sabatini in mezzo ai ragazzi ©Facebook/SsdFutbolclub


In conclusione gli interventi di Enrico Margaritondo, presidente del Futbolclub, e dell’ avvocato Carlo Vitalini Sacconi. Il primo si è detto “commosso di questa giornata, vedendo in campo tanta gioventù. Il Futbol si è trasformato dalla sua origine nel 2008 in una società che ora trova le sue fondamenta nella Samp e di questo sono felicissimo: ringrazio anche le new entry Alessandro Bolic e Italo Calvarese . Spero possa essere un grande anno per tutti”. Il secondo ha esposto i termini dell’accordo tra il centro tecnico d’Elite Next Generation Sampdoria ed il circolo della Polizia: “Teniamo significativamente alla collaborazione per questa bellissima casa. La Polizia è coinvolta sportivamente e socialmente perché la struttura è gestita da un ente pubblico che ne assiste i dipendenti promuovendo attività di supporto. Quanto il Futbol corrisponde per far giocare i propri ragazzi, viene devoluto sul sociale: di questo andiamo orgogliosi”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE