Cerca

MEMORIAL TESTA

L'Urbe accede in finale: sconfitto l'Atletico 2000

I gialloblù calano il tris ai danni dei biancorossi archiviando la pratica nella prima frazione

07 Settembre 2018

Uno scatto dal match

Uno scatto dal match

VII MEMORIAL PAOLO TESTA (SEMIFINALE)

URBETEVERE - ATLETICO 2000 3-0

URBETEVERE Baldinetti (8'st Di Clemente), Colacicco, Casoli, Costa (8'st Meluzio), Paola, porta, Oliverio, Di Biagio (1'st Stazi), Ricercato, Donnini (10'st Cuito), Zappala (Bote 15'st) PANCHINA De Nardis, Apicella ALLENATORE Marinelli

ATLETICO 2000 Ciapponi (8'st Marchetti), Ciavolino (1'st Errichello), Lanciani (1'st Schiffino), Gabrielli (1'st Benvenuto), Schembri, Peruzzini, De Angelis (1'st Gentile), Pucci, Ceci, Maratea (1'st Ferrarini), Ticconi PANCHINA Marchetti, Piacentini ALLENATORE Migani

MARCATORI Oliverio 5'pt, Donnini 39'pt, Bote 40'st

ARBITRO Mocanu di Roma 2

NOTE Espulsi Ferrarini al 40'st (per proteste) Ammoniti Ticconi, Benvenuto, Errichiello, Costa, Paola, Zappala Angoli 6-2 Fuorigioco 4-2 Rec. 2'pt-3'st

Uno scatto dal match


Vittoria brillante per l'Urbetevere che stacca il pass per la finale del VII Memorial Testa. A farne le spese è l'Atletico 2000, apparso troppo timido e compassato rispetto alle gare precedenti. I gialloblù dopo appena 4' mettono il piede sull'acceleratore, andando a segno con il tiro al volo di Oliverio, imbeccato di testa da un filtrante geniale di Ricercato. Si invertono i ruoli poco dopo: Casoli dalla sua metà campo sventaglia in maniera millimetrica, aprendo per Oliverio sulla fascia. Il cross di quest'ultimo è perfetto ma il numero 9 non impatta come vorrebbe. L'Atletico prova a rispondere con una punizione di Maratea al 13', che però non trova la porta. A 5' dall'intervallo ecco il raddoppio del team di Via della Pisana: Donnini dal limite vede il portiere leggermente fuori dai pali e, con un lob di piatto al volo, lo sorprende magnificamente da circa 30 metri. L'ultima chance del primo tempo arriva dal piede di Zappala. Assit arretrato di Colaciccio dalla destra e tentativo dal limite che svanisce sul fondo. L'inerzia della gara nella seconda frazione rimane saldamente tra le mani dei gialloblù. Allo scadere s'innervosisce la gara segnata da parecchie interruzioni e falli a centrocampo. Al 40' c'è spazio per il sigillo di Bote che, subentrato nella ripresa, fissa il punteggio sul 3-0.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE