Cerca

panchine

Gentile, Barzaglia, Aliberti: il Pro Roma chiude i quadri

Il club giallorosso ufficializza i tecnici di Under 19 Elite, Under 16 e 15: due conferme ed una novità

24 Luglio 2019

Gentile e Aliberti confermati

Gentile e Aliberti confermati

Gentile e Aliberti confermati

Il Pro Roma ha scelto: giunge a completamento il lavoro di selezione dei profili più adatti a comporre l'organigramma tecnico della prossima stagione agonistica. Restavano tre taselli da definire: con due conferme e un volto nuovo la società ha ora completato lo staff. A guidare l'Under 19 giallorossa sarà Luciano Gentile. Tecnico con qualifica UEFA B, avrà il compito di portare più in alto possibile una delle categorie che nella società di via Verrio Flacco è stata il fiore all’occhiello nelle ultime stagioni. Ecco le parole del tecnico :“Sono fiero e orgoglioso di lavorare ancora, per il secondo anno consecutivo, in questa società storica, e di grande tradizione calcistica! Sin da quando sono arrivato in questo club sono stato accolto e mi sono sentito parte integrante di questa famiglia...Cercavo una società in cui poter lavorare e fare esperienza continuando il mio processo di crescita, e sono rimasto volentieri, perché qui ho trovato le persone giuste con le quali confrontarmi giornalmente, per migliorare." Novità invece per quanto riguarda il gruppo dell'Under 16: entra a far parte del Pro Roma Maurizio Barzaglia, tecnico UEFA B . Ecco le sue parole: “Esser scelti dalla Società Pro Roma per prendere la guida dei 2004 è certamente gratificante. Sono consapevole che tale scelta, mi pone davanti ad un contesto in cui ci sarà da sudare nell'affrontare un duro lavoro. Ciò al fine ovviamente di ripagare il presidente e tutta la dirigenza con l'ottenimento dei risultati sperati." Confermato invece in Under 15 Mattia Aliberti, anch'esso qualificato UEFA B. Un veterano, ormai, del club giallorosso: “Questo che verrà sarà il mio sesto anno al ProRoma, il terzo alla guida dei 2005. L'obiettivo è quello di continuare a crescere dopo il grande secondo posto regionale dello scorso anno, abbiamo perso 4/5 ragazzi ma sono convinto che ne arriveranno altrettanti di livello.... In questi anni sono stato giocatore, capitano,allenatore... fino ad avere la grande opportunità di allenare l'Eccellenza, dove purtroppo non siamo riusciti nell'impresa. Spero che il prossimo anno i ragazzi di Mister Zappavigna possano ripartire dal nostro grande punto di forza: il senso di appartenenza e la compattezza che ci ha portato a fare 31 punti con un manipolo di "ragazzini" terribili... rimasti vivi e attaccati al treno salvezza fino all'ultima giornata... !"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE