Cerca

L'iniziativa

Uno striscione per Bapignigni: il Ladispoli fa cerchio

Grande iniziativa del club lidense: questo weekend tutte le squadre scenderanno in campo con un omaggio per il ragazzo vittimi di insulti razzisti

06 Dicembre 2019

Lo striscione

Lo striscione

Lo striscione

Detto, fatto. Il direttore sportivo del Ladispoli, Gioacchino La Pietra già lo aveva anticipato che un'iniziativa era in programma: ed eccola qua. È stato realizzato uno striscione - che potete vedere in foto - finalizzato alla sensibilizzazione in materia di razzismo. Destinatario speciale di questo bel pensiero è naturalmente Bapignigni, giocatore classe 2003 vittima nella scorsa giornata di campionato di insulti ed espressioni di stampo razzista. "No al razzismo" campeggia sullo striscione realizzato dalla società: un messaggio, potenziato dall'immagine di quattro mani strette ai rispettivi polsi in una salda presa, che sarà portato in campo questo weekend da tutte le squadre del Ladispoli. Per combattere con le giuste armi la battaglia contro la disciminazione. Tutti insieme, uniti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE