Cerca

L'intervista

Jem's, Montenero: "Ecco i benefici della videoanalisi"

Il match analyst del club biancorosso spiega come funziona il suo lavoro e in che modo valorizzi le capacità degli atleti

08 Aprile 2020

Montenero con i ragazzi della Jem's

Montenero con i ragazzi della Jem's

Montenero con i ragazzi della Jem's

La Jem's Soccer Academy puntando sempre a migliorarsi e a evolversi, ha sempre dato grande importanza alla figura del match analyst, attraverso cui può aumentare la qualità del lavoro in allenamento e non solo. Nel club biancorosso è Roberto Montenero il professionista che si occupa di questo: lo abbiamo conosciuto. “Con la Jem's c'è un rapporto personale che nasce da lontano. Tant'è che nella programmazione tecnica c'erano stati anche diversi incontri per cercare fin dall'inizio di far nascere una collaborazione. Collaborazione che é diventata continuativa in questa stagione: il punto di contatto principale è stato il calcio a cinque. Un aspetto vincente del mondo Jem's? L'avere grandissimi calciatori che dimostrano una notevole apertura mentale. Credo che questo sia il risultato di un sodalizio di persone che hanno appunto unito queste qualità (Caruso, Perrotta, Tonetto). E la conseguente scelta di persone adeguate: dai quadri dirigenziali - vedi Luciano D'Avello - ai quadri tecnici, vedi Maurizio Pertusi e Jimmy Maini. Iniziando a collaborare con loro, non ha fatto altro che aumentare la stima che già avevo nei loro confronti”. La videoanalisi è disciplina moderna: “L'essere umano è figlio dell'evoluzione. Ed il calcio non può sottrarsi a questo. Ogni cambiamento è visto da sempre con timore...in questo caso la tecnologia video, se ben usata, non potrà che essere uno strumento che può facilitare il lavoro dei tecnici in campo, non di certo complicarlo. Qualcuno dice il "Calcio é semplice". Io dico che il calcio è una materia, un'arte, forse la migliore delle arti. Ma per saperla dominare, c'è bisogno di studio, di esercizio, tutto per acquisire maestria. E quale miglior strumento che un video, dove ci si può confrontare direttamente con sé stessi..? Da qui, quasi per caso, la società si imbatte in una risorsa a dir poco geniale: "My Soccer Player". Una piattaforma che utilizza una videocamera panoramica fissa, che può riprendere partite ed allenamenti da sola, semplicemente grazie ad un algoritmo che fa muovere la telecamera con riferimenti come: pallone, densità, colori e suoni. Una meraviglia tecnologica che mi offre la possibilità di lavorare i video delle partite in casa e preparare sedute di videoanalisi per tutte le squadre dell'agonistica. Quello su cui maggiormente ci piace concentrarci, è l'aspetto di tattica individuale, vale a dire, l'interpretazione del singolo giocatore all'interno di un sistema collettivo, in ordine logico: Posizionamento; Lettura; Scelta; Esecuzione”. Sui benefici della videoanalisi per gli atleti Montenero ci racconta che: “I benefici sono chiaramente derivanti dallo sviluppo della conoscenza calcistica. Possono essere immediati e a lungo termine. Nell'immediato il ragazzo può migliorare la risposta in campo alle varie situazioni di gioco. Rivedersi in video significa crearsi quella sensazione di déjà-vu, che sarà utile in campo per leggere e scegliere più velocemente. Metabolizzare un errore vuol dire iniziare a non ripeterlo, o metabolizzare una giocata positiva vuol dire rafforzare una qualità e/o un concetto. Dopotutto un concetto é l'incidenza statistica di una determinata giocata (esempio di concetto: la trasmissione orizzontale lato-lato è un errore, ma perché..? Perché otto volte su dieci verrà intercettata. Oppure arrivare sul fondo e crossare all'indietro é più corretto, ma perché? Perché spesso la linea difensiva tende a schiacciarsi alla propria porta, senza percepire l'inserimento da dietro degli offendenti). A lungo termine c'è senza dubbio il miglioramento di aspetti tecnico-coordinativi che diventano più funzionali, efficienti ed efficaci. L'acquisizione di migliori capacità di Posizionamento, fanno sì che il calciatore possa migliorare l'esecuzione di una determinata giocata, difatti la qualità di una giocata sta soprattutto nella preparazione della stessa, e solo successivamente nella sua esecuzione”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE