Cerca

L'intervista

Setteville, Cacchioni: "Lavorare con i bambini è il massimo"

Parla il centrocampista laziale, nonché istruttore nella scuola calcio tiburtina

04 Maggio 2020

Cacchioni assieme a mister Casamassima ed i Primi Calci

Cacchioni assieme a mister Casamassima ed i Primi Calci

Cacchioni assieme a mister Casamassima ed i Primi Calci

“Lavorare con i bambini è quanto di più bello ci possa essere. Vanno in campo solo per imparare e divertirsi, senza la fissazione per il risultato e le classifiche. Per questo spero di poterli allenare ancora a lungo”. A parlare è Diego Cacchioni, esperto centrocampista del calcio laziale, con alle spalle anche grandi vittorie, come le due Coppe Lazio vinte nel giro di quattro anni con le maglie di Zena e Vicovaro. E' lui che affianca il tecnico Maurizio Casamassima alla guida dei Primi Calci del Setteville Case Rosse. “Con il mister portiamo avanti un lavoro fatto di tecnica con la palla, in primis però cerchiamo di insegnare ai ragazzi lo stare in gruppo ed il divertimento”. Una voglia di tornare al campo che dovrà aspettare ancora: “Non vedono l'ora di ripartire e stare insieme ai compagni. Gli manca la loro quotidianità degli allenamenti e del gioco. Il mister è bravo perché li sta tenendo sempre attivi con giochi, video e sfide con esercizi da fare con il pallone a casa. Una situazione che vivo con mio figlio, che fa parte di questo gruppo. La scuola non gli manca, ma il campo si. Il calcio a questa età è davvero importante ed è difficile farne a meno. Il loro entusiasmo si vede anche nelle sfide. Una volta finita una, chiedono subito quando ci sarà quella successiva”. La purezza dei bambini, Diego Cacchioni la vive ogni volta che scende in campo al Cardinal Dell'Acqua: “Sanno che gioco, ma mi chiedono solo il risultato o se ho segnato. Non hanno ancora il pensiero al campionato o alla classifica ed è questo l'aspetto più bello del lavoro con i bambini di questa età”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE