Cerca

Scuola calcio

Fiano Romano, Orlandini: "Il vero motore sono i bambini"

Le parole dell'istruttore dei 2011 della società rossoblù sul delicato momento e sugli obiettivi prefissati ad inizio stagione

06 Maggio 2020

Orlandini istruttore dei 2011 del Fiano Romano

Orlandini istruttore dei 2011 del Fiano Romano

Orlandini istruttore dei 2011 del Fiano RomanoContinua il nostro viaggio all'interno del mondo del Fiano Romano attraverso le parole di Christian Orlandini, istruttore dei 2011 della società tiburtina il quale ci parla a 360° dei suoi “uomini”, di tutta la famiglia rossoblù e di come i suoi stanno vivendo questa situazione: “Faccio parte del mondo della scuola calcio di Fiano Romano da 7 anni e, come una vera famiglia, abbiamo gioito e goduto nel raggiungimento dei traguardi che ci eravamo prefissati. Il settore di base non ha ovviamente aspettative di risultati sportivi ma i traguardi da raggiungere sono la crescita costante dei nostri bambini/ragazzi. Una crescita tecnica e soprattutto emotiva. Inoltre deve in primis creare un gruppo dove i valori sportivi e di rispetto reciproco vengono al primo posto”. L'istruttore rossoblù continua: “Personalmente sono orgoglioso di sottolineare quanto i bambini/ragazzi abbiamo contribuito alla mia crescita personale trasmettendomi la loro passione ed il sano entusiasmo che nella loro fascia d'età è contagioso. Il vero motore di questo sport sono i bambini e le loro famiglie”. Fiano è un paese e come tale il raffronto con le società "romane" è alquanto complicato. I gruppi della nostra scuola-calcio sono sempre più all'altezza delle più quotate società del capoluogo e questo sta ad indicare l'ottimo lavoro di noi istruttori coadiuvati dal responsabile Luca Ciriaci”. Il tecnico poi passa a parlare del gruppo e del momento che stanno vivendo: “Hanno preso il blocco delle attività con molto dispiacere e ai loro genitori è toccato il compito più arduo. Tutti sanno che molto presto ci rivedremo e che prima o poi tutto ri-inizierà da dove abbiamo interrotto. Abbiamo assegnato a loro esercizi o idee con i quali tenersi in allenamento. Sono stati molti creativi e divertenti e non vi nego che appena ho visto i video mi sono scese le lacrimuccie”. Infine Orlandini ci saluta con un messaggio: “Noi istruttori, il nostro responsabile Luca Ciriaci, il presidente Claudio Pacolini e la tutta la società non vede l'ora di ricominciare con ancora maggiore spinta ed entusiasmo, perché in questo periodo la mancanza dei nostri bambini/ragazzi ci ha fatto capire una volta in più quale privilegio sia poter stare su di un campo da calcio. Un abbraccio grande a tutti i miei piccoli “uomini”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE