Cerca

l'intervista

Margaritondo: "Il Futbolclub guarda avanti: il Gentili la nuova casa"

Il presidente del Futbol svela i piani del club capitolino, tra organigramma societario e struttura

09 Giugno 2020

Futbolclub, il presidente Margaritondo

Futbolclub, il presidente Margaritondo

Futbolclub, il presidente Margaritondo

Una società molto attenta al presente ma anche proiettata con forza ed entusiasmo al futuro. Il presidente Enrico Margaritondo svela i piani del suo Futbolclub: “Noi andremo avanti nel rispetto delle normative, sperando che al più presto arrivi il via libera per far tornare in campo i ragazzi: la sicurezza è la prima cosa, non possiamo metterla dietro alla voglia di giocare. Per il prossimo anno la grande novità è la certezza di una nostra Academy, che ci consentirà di far crescere il progetto ulteriormente: Masella e Politi, in qualità di responsabili della scuola calcio e del settore giovanile, sono figure professionali da cui ripartiremo, con altre ci siamo separati in totale accordo ed altre ancora, di alto profilo, le stiamo acquisendo. Da qui a breve, nell’arco di una settimana o massimo 10 giorni, ufficializzeremo il nuovo organigramma societario: abbiamo riscontrato richieste in sovrannumero rispetto alle nostre necessità e questo è un aspetto che mi fa molto piacere, significa che la nostra è una realtà solida e oramai ben affermata nel panorama regionale”. Alle new entry nell’organigramma, si affianca quella dal punto di vista della logistica, dal momento che il centro sportivo Gentili sarà la nuova casa del Futbolclub: “Ringrazio Matteo Gentili con cui abbiamo stretto l’accordo affinché l’impianto di via Trucchi sia a nostra disposizione, ufficialmente la nostra nuova casa e struttura di riferimento. È un grande passo avanti”. Tantissime le novità in casa blucerchiata, dove non si attende altro che il ritorno sul rettangolo verde: “Ci approcceremo ai prossimi campionati giovanili con 4 categorie Regionali, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente. Per quanto riguarda nuove iscrizioni ed open day, con nostra grande gioia abbiamo avuto un ampio riscontro circa la prossima stagione, tra conferme di elementi già iscritti e nuove richieste, sul territorio romano e non solo. Attendiamo solo le disposizioni definitive dalle Istituzioni, dopodiché apriremo le nostre porte”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE