Cerca

Mercato

Staff tecnici, Bruno dà i voti alle scelte dei club

Il ds della Tor Tre Teste valuta l'operato di alcuni club romani in questo periodo a livello di organigramma

01 Luglio 2020

Alessandro Bruno

Alessandro Bruno

Alessandro Bruno

Si è inserita tra le top del calcio laziale e non si vuole più schiodare. La Tor Tre Teste di Alessio Di Bisceglia è pronta per una nuova stagione. Dietro la scrivania come ds ci sarà ancora Alessandro Bruno: "Noi siamo state una delle ultime a fare mercato, ma ad oggi sono molto soddisfatto, faccio i complimenti allo scouting. Stiamo chiudendo le ultime situazioni, speriamo di sapere presto quando comincerà la stagione".


Accademia Calcio Roma, voto 8

"Ho grande stima delle persone che fanno parte di questa società e devodire che dopo l'ottimo lavoro fatto lo scorso anno sono giuste tutte leconferme arrivate, anche per una questione di continuità. Giuliani è un buoncolpo, è un ragazzo giovane che sta facendo un ottimo lavoro. L'Accademiasi sta muovendo bene, specialmente nel mercato con le professioniste".


Lodigiani, voto 9

"Patrizio Melfa è un amico, ho una stima immensa. Sicuramente potrà fare molto bene, ma ci vuole poco rispetto al lavoro che è stato fatto prima di lui. Con l'inserimento di Melfa sono certo che potrà nascere un buon rapporto tra le nostre società. La separazione tra Pichierri e la Lodigiani? Alleluia".


Savio, voto 5

"Do un voto insufficiente poiché non ho ancora ben capito chi fa parte di questa società a livello di organigramma. Secondo me il club fa troppi cambiamenti ogni anno ed è difficile dare continuità ad un progetto in questo modo. Vediamo quello che faranno ma, ripeto, non so come stanno operando al momento"


Tor di Quinto, voto 7

"L'inserimento di Riccardo Testa all'interno dello staff tecnico è sinonimo discontinuità. Il presidente Massimo vuole portare avanti il nome e la tradizione della famiglia e sono perfettamente d'accordo. Porto il massimo rispetto per lui, si parla tanto ma alla fine costruisce sempre delle squadre competitive. Credo si possa imparare molto Massimo Testa"


Romulea, voto 8

"Grande colpo quello di Daniele Placido, che ritengo il direttore sportivo in ascesa più importante nel panorama calcistico laziale. Mi auguro che fra due-tre anni sia nei professionisti. Aver accettato la Romulea significa aver accettato una grande sfida. Spero per lui che riesca a far cambiare mentalità al club. Se Vilella si affiderà al neo ds potrebbero fare bene".


Urbetevere, voto 6

"Ci sono tante persone nello staff tecnico ma io sono più per le società snelle, con poche persone. All'Urbe ci sono tante figure, difficile capire come si rapporteranno tra loro, potrebbe nascere confusione poiché ognuno ha una propria idea riguardo un argomento specifico e non è facile mettere d'accordo tutti. Sembra un po' una frittata. Ognuno però lavora suo modo".


Vigor Perconti, voto 2

"Sarò breve e diretto. Il loro modo di agire a me non piace minimamente. Lavorano in un modo che è lontanissimo dalla nostra visione di calcio. Una realtà che ad oggi non riesco a decifrare per dare un giudizio completo. Ripeto, io non condivido il loro modo di operare".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE