Cerca

L'intervista

Jem's, D'Avello: "Stupendo rivedere i ragazzi in campo"

La parola al direttore generale del club biancorosso: la stagione è pronta per ricominciare tra iniziative, protocolli e grande entusiasmo

11 Settembre 2020

Jem's, D'Avello: "Stupendo rivedere i ragazzi in campo"

Luciano D'Avello

Bentornato calcio, bentornata quotidianità. Una quotidianità “cauta” e messa in sicurezza attraverso le dovute accortezze, ma pur sempre un qualcosa di somigliante alla vita di un tempo. “Una gioia davvero incredibile il rivedere i ragazzi al campo”, commenta con noi il direttore generale Luciano D'Avello, “veniamo da un periodo complicatissimo e nonostante già a giugno avessimo ripreso in parte l'attività con le dovute precauzioni, la gioia nel rivedere tantissimi ragazzi con il sorriso e felici di essere ritornati a fare calcio è stato bellissimo. Io, naturalmente, essendo al centro tutti i giorni della settimana, non posso nascondere che rivedere i ragazzi, i mister, gli istruttori e le famiglie è stato davvero emozionante. Ma non dimentico che per continuare a vivere all'insegna della normalità, come quella che stiamo riacquistando, dobbiamo tutti seguire le disposizioni emanate dal governo e continuare a usare il buon senso. Non possiamo pensare che dopo essere stati chiusi in casa per tre mesi si possa tornare alla vita di tutti i giorni in poco tempo. Nel nostro centro sportivo seguiamo e seguiremo scrupolosamente, proprio per questo motivo, il protocollo sanitario. Abbiamo deciso, per non creare assembramenti, di non far usare gli spogliatoi e quindi di non far fare ai ragazzi le docce; ad ogni allenamento devono portare l’autocertificazione e devono sottoporsi a misurazione della temperatura e abbiamo installato colonnine per igienizzare le mani all’entrata e all'uscita di tutti i campi da giuoco”. Alla Jem's c'è la fortuna poi di avere grandi spazi a disposizione. “Sì, nel nostro centro fortunatamente abbiamo moltissimo spazio per i genitori, quindi è praticamente impossibile fare assembramenti, ma in ogni caso abbiamo posto l'obbligo di mettere la mascherina”. Capitolo ripresa dei lavori: “La settimana scorsa abbiamo ripreso l’attività per le squadre agonistiche e da lunedì 14 settembre inizieremo anche l’attività della scuola calcio. Abbiamo costituito 17 gruppi dall’anno 2008 al 2015 e siamo contenti di constatare che, al di là dei problemi che tutti noi stiamo vivendo, abbiamo avuto un riscontro di iscrizioni più che positivo. Siamo e saremo sempre vicini alle famiglie in qualsiasi circostanza, perché la situazione è ancora molto critica e penso che questo nostro modo di fare sia arrivato nei genitori, che ci premiano confermandoci la loro fiducia in noi”. La Jem's cresce, ma il fine non cambia nel tempo. “Il nostro progetto sin dall’inizio è stato sempre quello di costituire una società basata principalmente sul far stare bene i ragazzi e i bambini. Per noi tutti la cosa fondamentale è il loro divertimento: il risultato sportivo passa in secondo piano. Ci tengo a fare una considerazione, a tal proposito. La Jem's è partita nel 2018 e, parlando dell’agonistica, tutte le nostre squadre costruite a inizio anno sono sempre state frutto di selezioni fatte negli open day organizzati da noi. Questo significa che tutti coloro che sono nostritesserati, che facciano parte di agonistica o scuola calcio, lo sono perché lo hanno scelto loro. Naturalmente l'avere ottenuto risultati sportivi importanti, come i tre Regionali conquistati, è frutto di una grandissima organizzazione e di uno staff tecnico di primo ordine che segue costantemente i ragazzi in campo”. In conclusione, un augurio per la nuova stagione. “Quello che mi auguro per l’anno che sta iniziando è di ritornare presto alla normalità e poi che i nostri ragazzi e bambini tornino sempre a casa con il sorriso e che siano felici. Ringrazio tutte le famiglie della fiducia che anche quest’anno hanno deciso di darci, prometto loro che non mancherà mai l’attenzione verso i propri figli e che saremo sempre a loro disposizione. Faccio un grossissimo in bocca al lupo a tutti, mister, istruttori, preparatori, responsabili tecnici, ragazzi e bambini. Forza Jem's!”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE