Cerca

l'intervista

Certosa, l'analisi di Russo: "Giovanili? Vi dico la mia..."

Il direttore generale analizza il lavoro svolto sull'agonistica: "Siamo all'inizio di una ricostruzione, ma ci crediamo"

24 Settembre 2020

Certosa, l'analisi di Russo: "Giovanili? Vi dico la mia..."

Massimiliano Russo, direttore generale del Certosa

Fervono i preparativi in casa Certosa in vista dell'inizio dei campionati giovanili. Il club di via di Centocelle sta lavorando su più fronti, uno su tutti quelli della scuola calcio, ripartita alla grande dopo lo stop forzato a causa del Coronavirus. Nella giornata di ieri sono usciti i gironi delll'agonistica e abbiamo ascoltato le sensazioni del direttore generale Massimiliano Russo: “Abbiamo dato un'occhiata ai raggruppamenti e non vediamo l'ora di iniziare – commenta il dg – Siamo consapevoli che siamo all'inizio di un percorso di ricostruzione dunque l'inizio dei campionati sarà un primo banco di prova per capire il valore delle squadre”. Con Russo siamo entrati nel dettaglio: “Gli Allievi Elite sono un gruppo importante nel quale crediamo molto. Abbiamo disputato alcune amichevoli con le migliori squadre di Roma e le risposte sono state molto positive”. Stesso discorso per l'Under 16 Regionali: “Gli Allievi Fascia B possono stare lì davanti con le protagoniste del girone - aggiunge Russo - Ho molta fiducia in loro. Parliamo di una rosa che si conosce e molti ragazzi hanno deciso di rimanere nei Regionali rifiutando diverse Elite per cui non posso che essere orgoglioso”. Concludiamo poi la panoramica con i due gruppi Giovanissimi: “L'Elite con i 2006 sarà dura, mi aspetto che i ragazzi tirino fuori davvero quel qualcosa in più per ottenere la salvezza - continua il dirigente - Noi saremo al loro fianco in ogni circostanza ma sappiamo che non sarà facile specialmente perchè parliamo di una delle categorie più delicate del settore giovanile. Discorso simile anche per Giovanissimi 2007, al loro primo anno in pre-agonistica. Gruppo nuovo, tutto da scoprire, seguito da un allenatore preparato. Speriamo di vedere una crescita collettiva da parte della rosa. Poi il campo darà il suo verdetto”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni