Cerca

Scuola Calcio

JSA, Esposito: "Il gruppo è molto presente e voglioso"

Il tecnico dei classe 2011 gialloviola parla di come i suoi stiano affrontando questo periodo particolare

01 Dicembre 2020

Daniele Esposito (Foto ©JSA Football Friends)

Daniele Esposito (Foto ©JSA Football Friends)

È un momento particolare per il mondo del calcio regionale e del settore di base, dove le misure anti-Covid non permettono di disputare partite ed allenamenti collettivi. Daniele Esposito, tecnico dei classe 2011 alla JSA Football Friends, racconta come lui ed il suo gruppo stiano vivendo questo periodo: "La situazione è particolare ed avendo anche mio figlio in squadra, so benissimo che i bambini di quest'età chiaramente smaniano per disputare partitelle e partite. Sono contento però che il mio gruppo sia lo stesso molto presente e, a parte qualche assenza normale ogni tanto, stanno venendo quasi tutti al campo. Ci tengo per questo a ringraziare la società intera che sta facendo un grandissimo lavoro per permetterci di proseguire l'attività nel migliore dei modi". Ci si sta confrontando anche con metodologie di allenamento nuove per tutti, nel pieno rispetto delle normative: "La seduta è composta innanzitutto da un'attivazione atletica, poi inseriamo più giochi possibili per far divertire i ragazzi e puntare sull'aspetto ludico. Stiamo lavorando molto sulla tecnica individuale chiaramente, poi improntiamo la parte finale sui tiri per far mantenere ai ragazzi il contatto con la porta e sopperire all'assenza della partitella". In conclusione, Esposito spende parole d'elogio per il mondo JSA ed esprime la sua più grande speranza per il futuro: "Sono arrivato quest'anno in questa società e sono stato subito colpito da questa realtà, dove mi sto trovando davvero benissimo. La chiamata della JSA quest'estate mi ha riempito d'orgoglio e questi primi mesi di lavoro hanno rispettato assolutamente le mie aspettative positive. La speranza principale è che la situazione di questo virus possa risolversi il prima possibile, per poter tornare così a giocare a calcio come facevamo un tempo".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE