Cerca

L'intervista

Vitaggio si coccola l'Anzio: "Ho trovato un grande ambiente"

Il tecnico arrivato quest'anno in biancoblù: "Allenamenti individuali utili per fare stare insieme i ragazzi"

03 Dicembre 2020

Giuseppe Vitaggio

Tecnico dell'Under 17 dell'Anzio

Giuseppe Vitaggio conosce il calcio, le sue dinamiche. In questa stagione però lui, così come molti altri tecnici, hanno dovuto affrontare questa emergenza adattandosi per forza di cose a "motivatore" più che a allenatore. D'altronde bisogna sapersi accontentare e in questo momento meglio un allenamento individuale che stare a casa fermi. Abbiamo fatto due chiacchiere con il tecnico, da poco arrivato al club portodanzese: "Sono arrivato quest'anno ad Anzio per guidare l'Under 17 e devo dire che mi sto trovando molto bene. Sono un tecnico con tanta esperienza, alleno ormai da quindici anni, per cui non è affatto scontato trovare un ambiente del genere. Mi dispiace molto che non siamo riusciti a lavorare come avrei voluto. Purtroppo in questo periodo è dura per tutti". E sugli allenamenti individuali il tecnico Vitaggio ha le idee molto chiare: "Secondo me servono a poco se parliamo di calcio, servono però per stare insieme ai ragazzi. Spero davvero che tutto torni il più presto possibile alla normalità, in modo da poter tornare in campo".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni