Cerca

l'intervista

Clemente Longo: "Sereni in campo soltanto con le vaccinazioni"

Il responsabile del settore giovanile della Css e della Tivoli Calcio fa il punto in casa amarantoblù

04 Dicembre 2020

Clemente Longo

Longo (Foto ©Facebook)

Preoccupazione da un lato, voglia di restare in contatto e di ripartire il prima possibile dall’altro. In casa Css Tivoli a fare il punto della situazione è il responsabile del settore giovanile, Clemente Longo, che al tempo stesso supervisiona anche le giovanili della Tivoli Calcio potendo considerare le due società come un unico corpo. Queste le sue parole: "Ad oggi c’è sicuramente tanta preoccupazione per le famiglie, per le persone più deboli e per le conseguenze che porterà questa pandemia. Al contempo, cerchiamo di motivare i ragazzi. Abbiamo mantenuto gli allenamenti individuali, ovviamente rispettando tutte le normative, proprio per cercare di farli rimanere in contatto e superare tutti insieme questo brutto momento. Ma dobbiamo fare massima attenzione, soprattutto per le persone più deboli che ci circondano, sono loro ad avere i maggiori rischi con questo virus. Anche noi abbiamo avuto dei casi positivi anche se molto limitati e li abbiamo gestiti bene. La società si è comportata in maniera esemplare e siamo fortunati anche sotto il profilo delle spese, aumentate con il nuovo protocollo, di cui se ne sta facendo carico in gran parte il club". Mentre in chiave riparte effettiva Longo afferma: "Per tornare in campo con la giusta serenità bisogna iniziare con le vaccinazioni, credo sia l’unica strada per ritrovare la normalità". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni