Cerca

L'intervista

Unipomezia, Pompei: "I ragazzi stanno crescendo tecnicamente"

Il tecnico dei 2006 fiducioso: "Molti di loro stanno lavorando su aspetti nei quali erano più indietro"

10 Dicembre 2020

Classe 2006

I ragazzi di mister Pompei

Riccardo Pompei affronta un’altra stagione alla guida del gruppo classe 2006 dell’Unipomezia. Il tecnico dell’Under 15 commenta in questi termini la prima parte della stagione: "Ad inizio preparazione si guardava lontano, molto fiduciosi per la promozione nei Regionali acquisita nella scorsa stagione dall’Under 14 da me guidata e dall’Under 15 - esordisce - Avere tutte le categorie agonistiche nei Regionali era ed è un buona base di partenza, ottenuto grazie anche al supporto della società sempre presente, fattore molto importante. Poi sono arrivati i primi problemi con obblighi di fermo per Covid, vari isolamenti dovuti alle frequentazioni scolastiche e non, più i diversi infortuni obbligandomi. Dopo la prima di campionato è giunto lo stop”. Da quel momento, nuova organizzazione e sedute di lavoro individuali: “Siamo passati ad allenamenti a distanza dove la difficoltà principale è lo spazio tecnico da gestire: ciò nonostante sto riuscendo a tenere i ragazzi in corda e l'attività senza contatto va avanti nel rispetto delle regole - spiega - Il vantaggio in questa situazione è la crescita dei ragazzi che sono indietro tecnicamente: posso porre maggiori attenzioni senza avere il bisogno di forzare i tempi visto il fermo dei calendari”. Infine Pompei chiude una battuta sul virus e sulla seconda parte di stagione: “Si può convivere con il Covid nel rispetto di alcune regole che reputo fondamentali, perché la mancanza della parte agonistica è cosa difficile da gestire nella testa dei ragazzi. Dalle Istituzioni arriva tanta confusione, ma spero che si riparta presto”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE