Cerca

l'intervista

Futbolclub, Barbabella: "Ora più che mai sensibilità verso i ragazzi"

Le considerazioni e le aspettative per il 2021 del responsabile della scuola calcio del club romano

30 Gennaio 2021

Futbolclub Barbabella

Il responsabile della scuola calcio Barbabella (Foto ©Futbolclub)

“Ai tecnici ho chiesto di avere più sensibilità, di mantenere fede al programma, sì, ma allo stesso tempo di avere più attenzioni verso i ragazzi, perché stiamo vivendo una vita irreale”. Esordisce così Francesco Barbabella, responsabile della scuola calcio del Futbolclub, nel delineare la situazione attuale di chi porta avanti un’attività sportiva di formazione con gli atleti più piccoli. La ricetta da seguire è semplice, le motivazioni anche: “Stiamo patendo noi adulti questo periodo, figuriamoci i bambini. La cosa che dispiace di più è che ai bimbi mancano la gratificazione di una partita o del gol, il sentirsi bene per una vittoria o l’amareggiarsi a per una sconfitta, fattore che aiuta a crescere. Sono in una fase sensibile della loro crescita e stanno perdendo esperienze ed emozioni importanti, formative”. Il momento non è facile, ma bisogna continuare ad essere ottimisti, sperando che in questo 2021 tutto migliori: “Mi aspetto serietà da tutti, e non mi riferisco solo al mondo del calcio. Noi siamo una piccola realtà come altre migliaia e ce la stiamo mettendo tutta per esser seri e rispettare i protocolli. Mi aspetto stesso atteggiamento da chi governa, sennò siamo formiche in mano ad altri. E’ una vita che sono nel mondo sportivo, lavoro con i bambini, sulla loro crescita: spero che la politica prenda spunto dallo sport dove l’obiettivo è vincere ma soprattutto migliorare, senza navigare a vista – chiude Barbabella - Queste mie perplessità ho provato a spiegarle ai mister affinché possano dare serenità ai bambini, ai quali stanno mancando le emozioni più basiche e belle. Stiamo sottovalutando delle mancanze che in realtà sono importanti”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE