Cerca

l'intervista

Campus Eur, Mannino: "Questo periodo è una sfida anche per noi istruttori"

L'allenatore dei classe 2009 bianconeri: “Ora è ancora più importante creare empatia con i ragazzi, lavoriamo creando sedute divertenti ma che siano utili allo stesso tempo”

05 Febbraio 2021

Campus Eur, Mannino: "Questo periodo è una sfida anche per noi istruttori"

La Scuola Calcio del Campus Eur non si ferma. L'attività di base del club bianconero prosegue infatti senza sosta, ovviamente nel rispetto di tutti protocolli: “I ragazzi continuano a venire numerosi nonostante la situazione sia ancora difficile – racconta Matteo Mannino, istruttore dei classe 2009 – speriamo che nel prossimo futuro si riesca a fare un passo in avanti in tal senso, magari anche solo con delle partitelle interne. Nel frattempo però noi al Campus Eur continuiamo a lavorare con la consapevolezza che un momento complicato come questa è una sfida non solo per i ragazzi ma anche per noi istruttori”. A Mannino abbiamo poi chiesto su cosa sta concentrando il suo lavoro: “La cosa principale è non trascurare l'aspetto psicologico perchè molti danno per scontato per i ragazzi vengano al campo con lo stesso spirito di sempre ma non è così, la mancanza della partita che è un'importante valvola di sfogo per loro si fa sentire e perciò ora più che mai noi istruttori dobbiamo essere ancora più bravi a creare empatia con loro. Per quanto poi riguarda l'aspetto prettamente tecnico – aggiunge poi Mannino – siamo noi allenatori a dover essere bravi nel creare sedute adeguate nonostante le limitazioni. Noi stiamo cercando di lavorare sull'aspetto cognitivo, stiamo allenando molto l'aspetto della psicocinetica per tenere i ragazzi sulla corda, in maniera tale che quando ricominceranno le partite si faranno trovare pronti”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE