Cerca

Il calcio piange la scomparsa di Lanfranco Barbanti

Ci ha lasciato uno dei personaggi storici del calcio giovanile romano e non solo. Il saluto della Romulea: "esempio di vita per tanti di noi, un padre ed un fratello maggiore per centinaia di ragazzi cresciuti a via Farsalo"

05 Febbraio 2021

Il calcio piange la scomparsa di Lanfranco Barbanti

Lanfranco Barbanti con i colori della Romulea ©SSRomulea

Il calcio piange la scomparsa di Lanfranco Barbanti. Ci lascia uno dei personaggi storici del calcio giovanile romano ma non solo. Tanti i ragazzi scoperti e guidati dal tecnico che allenò nelle giovanili di Lodigiani, Roma, Lazio, Napoli, Cagliari, Palermo e Romulea di cui guidò anche la Serie D. Nel club di via Farsalo era tornato nel 2009 ricoprendo la carica di Consigliere del Presidente ed allenatore dell’attività di base. Proprio la Romulea, in questo triste giorno, gli dedica un saluto sui suoi canali social di cui vi riportiamo un estratto: "Grande professionista, umile e disponibile è stato un esempio di vita per tanti di noi, un padre ed un fratello maggiore per centinaia di ragazzi cresciuti a via Farsalo, riferimento per tutti gli allenatori della regione Lazio. Ciao Lanfranco!".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni