Cerca

l'intervista

Futbolclub, Mancini: "Non ci siamo mai fermati, investiamo sui ragazzi"

Il preparatore atletico entra nel dettaglio della sua metodologia di lavoro e racconta la filosofia del club romano

15 Febbraio 2021

Futbolclub Mancini

Il preparatore atletico Yuri Mancini (Foto ©Futbolclub)

"Il lavoro qui non si è mai fermato. Nonostante questo periodo complicato, gli allenamenti sono continuati ad esserci, con le classiche tre sedute a settimana, purtroppo senza la partita del week end come ormai sappiamo tutti". Esordisce così, con decisione, Yuri Mancini, preparatore atletico del Futbolclub, nel raccontare come l’attività del club capitolino sta andando avanti: "Con i mister abbiamo optato in questi giorni per degli esercizi che fossero stimolanti per i ragazzi: sebbene tutta questa situazione sia difficile, il nostro obiettivo resta quello di formare i ragazzi e farli crescere sotto tutti i punti di vista, di dargli nuovi stimoli e di creare per loro nuove situazioni allenanti, sempre rispettando il distanziamento sociale ed il protocollo sanitario – spiega il prof, che poi aggiunge – Per quanto riguarda la mia specifica sfera di competenza, posso dire che siamo costantemente alla ricerca del miglioramento, cerchiamo sempre di alzare l’asticella ed il livello del lavoro. Stiamo sfruttando questo periodo per colmare le lacune dei ragazzi, per portare la performance fisica al gradino superiore. La programmazione delle sedute di lavoro non è semplice, ma è stimolante anche per noi allenatori, ci permette di sperimentare". Il focus, come sempre nella filosofia del Futbolclub, è al 100% sui giovani atleti: "Stiamo investendo molto sui ragazzi, per farli arrivare al periodo in cui riprenderanno i campionati, se questo accadrà, con una condizione fisica che sia adeguata al lavoro tecnico-tattico che nel frattempo stanno portando avanti – chiude Mancini, che in ultima analisi esprime le sue sensazioni sul nuovo anno – Siamo con 0 partite all’attivo in questa stagione sportiva e sinceramente è dura continuare così, però cerchiamo sempre di vedere il bicchiere mezzo pieno, con ottimismo e determinazione per farci trovare pronti quando sarà necessario. La società ci ha messo a disposizione ogni cosa affinché ciò sia possibile, quindi mi ritengo davvero molto soddisfatto. Una nota di merito va data anche ai ragazzi ed alle famiglie, che in questi mesi, nonostante tanti sacrifici, non stanno mai mancando al campo per allenarsi".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni