Cerca

L'Intervista

Cortina, Croce: "I ragazzi stanno rispondendo davvero bene"

Il tecnico dell’Under 15, anche responsabile del settore agonistico e di base biancoverde, parla del lavoro svolto in questo periodo e del futuro

24 Febbraio 2021

Mario Croce (Foto ©Cortina Sporting Club)

Mario Croce (Foto ©Cortina Sporting Club)

Prosegue il lavoro delle giovanili con le sedute di allenamento individuali, sempre senza contatto fisico e partite. Mario Croce, tecnico dell'Under 15 del Cortina Sporting Club, racconta come la sua squadra stia affrontando questo periodo così particolare: "Devo essere sincero tutti i ragazzi stanno rispondendo davvero bene. È chiaro che ci sono stati dei periodi di alti e bassi, perché comunque l'assenza delle partite e del contatto fisico ogni tanto si fa sentire. Comunque noi abbiamo un gruppo di 21 ragazzi e tutti sono sempre presenti al campo, impegni scolastici permettendo chiaramente, e questo non può che farci molto piacere. Per fortuna il gruppo è molto unito e quindi i ragazzi vengono con piacere, anche se la situazione come sappiamo è particolare. Per esempio abbiamo organizzato la scorsa settimana un torneino di Padel e tutta la squadra ha partecipato con entusiasmo, questo è sicuramente un bellissimo segnale". Oltre a guidare il gruppo dei classe 2006, Croce svolge anche il ruolo di braccio destro del direttore generale Niccolò Mantero nella gestione del settore agonistico e di base biancoverde. Queste le sue parole sul futuro: "È difficile programmare il futuro ma la nostra forza è anche il legame stretto che abbiamo con le famiglie. Questo ci permette di instaurare un rapporto di fiducia che ci porta a lavorare nel migliore dei modi. In questa maniera, nonostante il periodo particolare, abbiamo avuto addirittura nuovi bambini che sono venuti nella nostra Scuola Calcio e questo per noi è un grande orgoglio. Viviamo un momento particolare e complicato, ma nonostante ciò il nostro percorso di crescita sta proseguendo molto bene. Stiamo anche portando nuovi tecnici per alzare sempre di più la qualità del parco allenatori, vogliamo sempre il massimo per i nostri ragazzi". In conclusione, Croce dice la sua sulla possibile ripresa a pieno regime: "Per quanto riguarda il campionato penso sia praticamente impossibile. Sono fiducioso invece sul fatto che con l'arrivo della primavera e dell'estate si possa riprendere con allenamenti collettivi e magari con qualche amichevole e torneo, per poi ripartire con i campionati direttamente la prossima stagione. La voglia di scendere in campo è tanta da parte dei ragazzi e non vediamo l'ora di poterlo fare, chiaramente in sicurezza".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE