Cerca

l'intervista

Campus Eur, Caterini: "Ripartenza? Solo se nel modo giusto"

Il direttore sportivo del club bianconero: "Come sempre ci faremo trovare pronti, che sia per un ritorno in campo imminente o per la prossima stagione"

04 Marzo 2021

Claudio Caterini

Claudio Caterini, ds del Campus Eur

Ormai manca poco, il calcio dilettantistico si appresta a conoscere il proprio futuro. Venerdì il consiglio federale dovrebbe infatti comunicare la propria decisione circa la possibile ripartenza. Claudio Caterini, direttore sportivo del Campus Eur, racconta il momento del club bianconero: “Finalmente dovremmo esserci. Abbiamo aspettato tanto questo momento, non senza sacrifici. Inizialmente era stato il 5 Febbraio la data indicata per conoscere un futuro che al momento rimane ancora pieno di incognite, con tutte le problematiche che ne derivano per noi società e per gli stessi giocatori. Vivere nell’incertezza è stato un incubo, abbiamo fermato gli allenamenti, poi ripreso per fermarli di nuovo. Adesso siamo ripartiti sperando che sia la volta buona perchè il Campus Eur vuole farsi trovare pronto”. In attesa di sapere se davvero l’Eccellenza potrà ripartire, Caterini ci tiene però a precisare: “Non sta ripartendo un campionato amatoriale, non bisogna sottovalutare la preparazione di cui hanno bisogno i ragazzi per poter tornare in campo senza rischiare infortuni dopo uno stop tanto lungo. Ovviamente la speranza è quella di tornare a vivere il calcio quanto prima purchè lo si faccia nella maniera più autentica possibile e solo quando ci saranno le dovute garanzie per l’incolumità e la sicurezza dei nostri ragazzi. Formule come l’assenza di retrocessioni o la possibilità addirittura di non ripartire mantenendo comunque la categoria falserebbero quella che rimane di questo campionato impedendo di fatto a giocatori e società di riversare il massimo impegno e spirito agonistico in quella che è pur sempre la più importante competizione regionale e come tale pertanto va trattata. Speriamo di ripartire ma a patto che ci siano le condizione per farlo nella maniera giusta. Il Campus Eur, come sempre, si farà trovare pronto che sia per un ritorno in campo imminente o per la prossima stagione”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE