Cerca

l'intervista

Fiano Romano, Goretti: “Ragazzi i vostri sacrifici saranno ripagati”

Il preparatore atletico: “Tutto il lavoro che state facendo ve lo ritroverete quando tornerete in campo e vi toglierete tutte le soddisfazioni che meritate, per quest'anno e per il prossimo"

11 Aprile 2021

Fiano Romano, Goretti: “Ragazzi i vostri sacrifici saranno ripagati”

Il Fiano Romano non molla e, mentre continua a spronare i suoi ragazzi, già inizia a fare progetti importanti per la prossima stagione. A raccontarci il momento che sta vivendo il club è il preparatore atletico Daniele Goretti: “Il momento attuale purtroppo non è dei migliori, dopo la chiusura degli impianti durante la recente zona rossa che ha interessato il Lazio prima che tornasse arancione, ci si è messo anche questo focolaio scoppiato recentemente proprio nel Comune di Fiano, che ha ulteriormente posticipato il ritorno ad allenarci sul campo. Quindi è stato ancora più difficile per noi tecnici mantenere la testa dei ragazzi sul pezzo con messaggi di incitamento a non mollare attraverso i vari gruppi WhatsApp”. Goretti ci racconta poi come sta organizzando il suo lavoro: “In questo mese in cui siamo stati lontano dal campo ho mandato una scheda di allenamento sia ai ragazzi della juniores che al gruppo dei 2005, le due squadre di cui mi occupo, questa scheda, suddivisa in 4 settimane, prevedeva 2 sedute a settimana con esercizi principalmente di resistenza aerobica e qualcosa prettamente sulla velocità. Tanto avevo considerato che, decreto alla mano, ognuno di loro sarebbe potuto andare individualmente a correre fuori. Contemporaneamente ho organizzato due appuntamenti settimanali di lezioni in streaming tenute da me. Lezioni di total body principalmente basate su esercizi di forza da fare comodamente nel salone di casa. La società poi sta già pianificando la prossima stagione, mettendo a punto strategie e obiettivi”. Il preparatore atletico chiude poi con un messaggio per i suoi ragazzi: “Quello che vorrei dire ai ragazzi che preparo, in virtù della pianificazione societaria che ho appena citato, è di continuare a credere in questo progetto e di tenere duro fino a maggio, perché tutto questo lavoro, che oggi non ha obiettivi, questa dedizione nell'allenarsi fino al termine di questa stagione, ce li ritroveremo l'anno prossimo, quando ai blocchi di partenza della nuova stagione ci faremo trovare talmente pronti da toglierci le soddisfazioni sia per questo anno che sta passando senza giocare che per quello in cui torneremo in campo”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE