Cerca

l'intervista

Jem's, Nardone: “Ragazzi non lasciate lo sport, è importante”

Il tecnico dei classe 2009: “Il calcio va ben oltre il campo, per me ha un aspetto sociale fondamentale”

18 Aprile 2021

Jem's, Nardone: “Ragazzi non lasciate lo sport, è importante”

In casa Jem's si continua a lavorare. A dare voce al club stavolta è Nardone, tecnico dei classe 2009: “Sono arrivato quest'anno ma mi sono trovato bene sin da subito”. Al tecnico abbiamo chiesto come sta procedendo il suo lavoro in un periodo tanto complicato: “Non è stato semplice ma per me il calcio va ben oltre tattiche e allenamenti. Ha una valenza sociale importante ed è per questo che assieme al mio compagno di lavoro, mister Casartelli, abbiamo sempre cercato di ascoltare i ragazzi, di dialogare con loro cercando di capirne peculiarità caratteriali ed esigenze. I ragazzi hanno risposto bene, assimilando ciò che abbiamo cercato di insegnargli attraverso valori importanti come disciplina e fair play che sono due aspetti a cui tengo molto e attraverso i quali si distinguono sempre i veri atleti. Il nostro cammino non a caso si è sviluppato attraverso il rispetto, le regole, la dedizione e l'intelligenza da parte di noi allenatori nell'applicare gli allenamenti giusti per i ragazzi, modificandoli in base alla loro risposta in campo e sempre nel rispetto dei protocolli”. Nardone in chiusura ci tiene poi a mandare un messaggio a tutti i giovani della Jem's: “Dico loro di non abbandonare lo sport perchè è importante. Vi sprono a continuare nell'attività e non rinchiudervi in questo mondo digitale che ci sta rovinando. Lo sport è un momento importante attraverso il quale lasciarsi alle spalle i problemi e le pressioni della giornata per concentrarvi solo su voi stessi. Questo momento passerà, tenete duro e vedrete che presto torneremo alla normalità”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE