Cerca

l'intervista

Libertas Centocelle, Piombarolo: “Abbiamo una grande voglia di ripartire”

18 Aprile 2021

Libertas Centocelle, Piomba: “Abbiamo una grande voglia di ripartire”

Emanuele Piombarolo, direttore tecnico della Libertas Centocelle e allenatore dell'Under 15, ci parla di come il club stia facendo fronte ad un periodo tra i più complicati mai visti nel mondo del calcio giovanile. Lo fa attraverso una panoramica delle attività di una realtà che, assieme all'Under 14 del Ceprano, tiene ben saldo un filo conduttore con l'universo della Scuola dei Leoni con cui condivide principi e progetti. “Parlare di questo come un periodo difficile è riduttivo perchè ormai è un anno che ci troviamo in questa situazione. Non è stato facile – continua poi Piomba – ma sono molto soddisfatto di quello che abbiamo fatto perchè ci siamo messi a disposizione di ragazzi e famiglie che hanno dimostrato di apprezzare i nostri sforzi. Siamo tra le poche società a non essersi mai fermate anzi, molto spesso ai tre allenamenti settimanali ne abbiamo aggiunto un altro durante il weekend perchè abbiamo capito quanto fosse importante per i ragazzi per cui gli allenamenti rappresentano una preziosa e spesso anche l'unica valvola di sfogo. Ci tengo a ringraziare una figura come quella Andrea Sterbini che con una mentalità completamente votata allo sport ci ha incoraggiato e trainato nei nostri sforzi quotidiani. Noi così come anche la Scuola dei Leoni ci siamo sempre distinti per la voglia di ripartire, se si potesse tornare in campo anche domani i nostri ragazzi sarebbero pronti a farlo”. Il direttore tecnico ci parla poi del lavoro fatto sul campo: “Ho cercato, sempre nel rispetto dei protocolli, di tenere alta la motivazione nei ragazzi. Tanto lavoro con la palla ma che si sviluppava attraverso delle sfide a squadre o a tempo. Con l'Under 15 ho avuto l'aiuto di Roberto Agostini come collaboratore tecnico, giovando così del supporto di una figura esperta oltre che di un grande amico, e di Marco Canolintas come preparatore atletico. Marco, nonostante sia molto giovane, vanta già esperienze importanti e grandi capacità. Non è un caso se a lui ho lasciato la possibilità di programmare buona parte dell'allenamento. Una scelta fatta per proporre un lavoro ancora più completo ai nostri ragazzi, non solo sulla preparazione atletica ma anche sulla didattica relativa ai gesti motori, non essendoci impellenza tattica vista l'assenza delle partite. Infine sottolineo l'importanza del lavoro svolto da Tommaso Bernardini, responsabile area motoria, che ha programmato assieme ai preparatori il lavoro da portare in campo”. In chiusura Piomba manda poi un messaggio ai suoi ragazzi ma anche a tutti quelli della Libertas Centocelle e dell'universo della Scuola dei Leoni: “Voglia fare loro i complimenti perchè in questi mesi gli ho visto fare cose a cui magari non erano abituati. Webinar, allenamenti particolari e tanto altro, hanno svolto ogni singolo compito con entusiasmo e impegno mostrando una grande passione e volontà di tornare in campo. Complimenti che posso girare a tutti i ragazzi del mondo della Scuola dei Leoni accomunati dall'amore per il calcio e dalla grande voglia di tornare in campo. A loro dico di avere pazienza e stare tranquilli perchè la società è piena di progetti e continua ad andare avanti verso un grande futuro”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE