Cerca

L'Intervista

Cortina Sporting Club, Mantero: "Ci godiamo la felicità dei ragazzi"

Il direttore generale biancoverde parla della ripresa da questa settimana degli allenamenti collettivi e delle partitelle interne

29 Aprile 2021

Niccolò Mantero (Foto ©Cortina Sporting Club)

Niccolò Mantero (Foto ©Cortina Sporting Club)

Finalmente comincia ad aprirsi qualche spiraglio importante anche per l'attività giovanile e di base dilettantistica, con il nuovo decreto che ha dato il via libera agli allenamenti collettivi ed alle partitelle interne. C'è ovviamente tanta gioia tra le società del nostro calcio regionale, come si evince dalle parole di Niccolò Mantero, direttore generale del Cortina Sporting Club: "La questione più importante è che si cominci a muovere qualcosa anche per quanto riguarda le Giovanili e la Scuola Calcio. Si tratta di un passo in avanti importante e che ci fa ben sperare per il futuro, ovviamente ora attendiamo anche nuove comunicazioni da parte degli organi competenti sull'organizzazione e la possibilità di fare amichevoli o tornei nel periodo estivo. Intanto siamo felicissimi di essere tornati ad un minimo di normalità e proseguiamo il lavoro con massimo impegno e passione". La notizia è stata ovviamente accolta con grande entusiasmo in primis dai ragazzi, ma anche da tutti coloro che ruotano attorno a questo mondo: "È stata una notizia bellissima per tutti, dalla società ai genitori fino ovviamente ad i ragazzi. Non bisogna dimenticarsi che questi giovani abbiano attraversato un momento molto complicato a livello sociale e sportivo, però non hanno mai mollato ed ora poterli veder tornare un minimo alla normalità è bellissimo. Finalmente possono riprendere a praticare allenamenti collettivi ed a disputare partitelle interne, dopo tante difficoltà è un'emozione bellissima per tutti". Il direttore biancoverde esprime poi tutta la sua soddisfazione anche per la ripartenza della Serie C1 di Futsal, squadra di cui lui stesso è allenatore: "Siamo felici anche di essere tornati in campo con la Prima Squadra dalla scorsa settimana, pure lì chiaramente c'è stata tanta emozione ed è stato bellissimo tornare ad assaporare le emozioni della partita". Per concludere, Mantero lancia un messaggio importante, ovvero quello di godersi il momento ma senza mai abbassare la guardia: "Insomma ora ci godiamo i ragazzi che vengono al campo avendo maggiori libertà nelle sedute, è un grande orgoglio vederli così felici. Comunque continueremo ovviamente a tenere sempre alta la soglia dell'attenzione, nel massimo rispetto di tutti i protocolli, e come ho detto in precedenza vedremo poi che altro sarà permesso in base alle comunicazioni della Federazione".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE