Cerca

coronavirus

Settore giovanile: restituzione delle quote. Sibilia "Un altro intervento mirato"

Nell'ultimo consiglio direttivo la LND ha stabilito lo storno dei diritti d'iscrizione per quelle categorie non investite dal preminente interesse nazionale

03 Giugno 2021

Cosimo Sibilia

Cosimo Sibilia, presidente della LND

Storno dei diritti di iscrizione. Lo ha confermato la Lega Nazionale Dilettanti per i campionati della stagione 2020-2021 per i quali non vi è stato il riconoscimento del preminente interesse nazionale. Tale misura, tra quelle adottate nell’ultima riunione del Consiglio Direttivo come i ristori ai club per la valorizzazione di atleti Under 23, va ad aggiungersi alla sospensione - disposta dalla FIGC - delle tasse d’iscrizione alle competizioni del Settore Giovanile e Scolastico organizzate dai Comitati Regionali, considerate quindi come non dovute. Pertanto le quote saranno rimborsate anche se versate parzialmente e le somme potranno essere accreditate sul conto campionato delle singole società o restituite se richiesto dalle stesse. "Procediamo nella ripresa con interventi mirati e concreti - ha spiegato il Presidente Cosimo Sibilia - favorendo l’adozione di provvedimenti straordinari, anche in ambito federale, per consentire alle società di poter programmare con la necessaria serenità la nuova stagione, sia in ambito dilettantistico che giovanile. Per tornare tutti in campo alle migliori condizioni possibili dopo questa drammatica parentesi della pandemia"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE