Cerca

l'intervista

Nicola Coppola: "In campionato potremo dire la nostra con chiunque"

Il direttore generale nonché vicepresidente del Campus Eur: "I risultati arriveranno, onoreremo tutte le competizioni con impegno e sacrificio"

31 Luglio 2021

Campus Eur Coppola

Nicola Coppola, Campus Eur

Nicola Coppola, direttore generale nonché vicepresidente del Campus Eur, introduce ai nostri microfoni significative novità per la prossima stagione calcistica oltre a fare il punto della situazione su quella che è stata la stagione trascorsa e le previsioni per la prossima. Il dg esordisce così: “Questa stagione, come in tutte le società, è stata praticamente nulla, si è iniziato a muovere qualcosa nell’ultimo periodo anche grazie alla federazione che ha organizzato sia la Coppa Lazio che la conclusione dei campionati di Eccellenza con questi mini tornei. Riapertura veramente difficoltosa per le squadre visto che il periodo di stop è stato praticamente di un anno, abbiamo riaperto aderendo a tutta la normativa prevista dalla federazione. In entrambi i casi, sia per il settore giovanile che per l’Eccellenza, si può parlare di tornei organizzati semplicemente per tornare a sentire aria di calcio giocato e per onor di firma, soprattutto nel secondo caso. È stato un vero e proprio blocco di quest’annata visto che lo stop forzato è arrivato dopo solo due settimane. Questa ripartenza ha dato una sorta di segnale di nuovo inizio a chiunque, partendo dai ragazzi fino ad arrivare a genitori e dirigenti che si facevano molte domande su come e quale poteva essere il proseguo della stagione.” Riguardo alle novità per la prossima stagione Nicola Coppola ci introduce un’innovazione storica: “Questa stagione inizieremo una collaborazione importantissima con la “My Soccer Player”, utilizzeremo per gli allenamenti della scuola calcio e dei giovanissimi, fascia B e non, degli apparati tecnologici che ci aiuteranno a seguire ogni singolo ragazzo nei movimenti tramite ad esempio alcune telecamere intelligenti installate nel campo di gioco che andranno a seguire i movimenti dei giocatori, i tecnici potranno dunque rivedere allenamenti e partite ricercando anche determinate situazioni, è un grandissimo supporto anche per tutti gli allenatori. Abbiamo anche acquistato un match analyst all’interno del quale verranno messi tutti i dati di ogni singolo giocatore da parte sia di quest’ultimi che degli allenatori e andranno ad implementare il già grande lavoro che tutti i mister svolgono. È un grandissimo passo avanti da parte del Campus Eur oltre chiaramente ad un grande investimento che permette di abbracciare a pieno tutte le tecnologie che possono anche aiutare i ragazzi nella loro crescita, sia individuale che di gruppo. Siamo onorati quindi di questa collaborazione e di questo investimento che ci permetterà di fare molti passi in avanti, per la collaborazione bisogna ringraziare soprattutto la figura di Federico Besteghi che si è impegnato molto per portare a compimento questa collaborazione. Fare le squadre per la prossima stagione non è semplice, ad esempio con i giovanissimi fascia B dovremo affrontare un campionato d’élite con molte difficoltà, con i giovanissimi invece le difficoltà saranno molte visto che c’è stato praticamente un anno di stop.” Il vice presidente del Campus Eur continua poi focalizzandosi sulla prossima stagione più dal punto di vista tecnico: “Dire che puntiamo alla vittoria dei diversi campionati sarebbe dire il falso visto che non lo abbiamo mai fatto ma sicuramente, tramite alcuni innesti, potremo dire la nostra contro chiunque senza molti problemi. La categoria forse che avrà più problemi sarà quella dei giovanissimi dato che ha avuto praticamente un anno di stop e dovrà affrontare un campionato duro come quello dell’Elite; sicuramente per tutte le categorie l’inizio potrebbe portare con de molte difficoltà ma sono certo che, con costanza e impegno, tutti i risultati cercati arriveranno. L’obiettivo principale è quello comunque, con onore e sacrificio, di onorare tutti i campionati.” Nicola Coppola decide di chiudere l’intervista sottolineando una bellissima iniziativa della società capitolina: “Per questa stagione abbiamo deciso di azzerare i costi d’iscrizione per tutti i ragazzi del settore giovanile, quest’ultimi dovranno pagare solamente il Kit, alle spese restanti provvederà la società”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni