Cerca

l'intervista

Massimina, Repaci si presenta: "La crescita dei ragazzi al centro del progetto"

Le parole del nuovo responsabile organizzativo del club di via Casal Lumbroso, entrato a far parte della società due mesi fa 

01 Settembre 2021

Francesco Repaci, nuovo responsabile organizzativo del Massimina

Francesco Repaci, nuovo responsabile organizzativo del Massimina

In casa Massimina si continua a progettare la prossima stagione con fiducia ed ambizione. Numerosi i cambiamenti apportati sin qui dal Presidente Marano rispetto alle scorse stagioni. Tra le novità della nuova stagione, spicca l’arrivo di Francesco Repaci, l’ex Casal Bernocchi dal 1° luglio è il nuovo responsabile organizzativo del club dei Leoni. Repaci, dopo numerose esperienze dirigenziali tra le file del Casal Bernocchi, passa al club di Via del casale Lumbroso con idee chiare ed ambiziose: "Il nostro obiettivo è quello di mettere a disposizione dei nostri ragazzi professionisti seri, competenti e qualificati. La riconferma del nostro rapporto con l’Academy Ternana testimonia la volontà della società di mantenere elevato lo standard qualitativo dei nostri allenatori e preparatori. Il club umbro oltre a fornire un percorso formativo professionistico ai nostri collaboratori, sarà anche una vetrina importante per i nostri ragazzi e più in generale per tutto il panorama laziale. Insieme al Presidente Marano abbiamo condiviso la visione di un progetto a medio-lungo termine, che siamo sicuri porterà la società ad alzare l’asticella anno dopo anno. Vogliamo diventare una grande realtà calcistica sul territorio romano mettendo al centro del progetto la crescita, formazione, rispetto e i sani principi sportivi per i nostri ragazzi". Ad affiancare Repaci ci saranno altre due figure esperte e competenti come il responsabile del settore agonistico Mauro Marinelli e il responsabile della Scuola Calcio Roberto Mattioli: "Mauro e Roberto conoscono molto bene la realtà in cui si trovano ad operare. Entrambi lavorano nel mondo del settore giovanile da tanti anni con risultati eccezionali. La loro esperienza e le loro competenze saranno completamente al servizio dei nostri ragazzi nel loro percorso di crescita sportivo ed umano. Il parco allenatori scelto ritengo sia di prim’ordine, tutti gli allenatori sono stati accuratamente selezionati per le loro qualità sia tecniche che soprattutto umane. Ogni membro di questa società dovrà lavorare non solo per cercare di accrescere le abilità sportive di ogni calciatore, ma anche per essere un supporto nel percorso di crescita individuale di ogni singolo ragazzo. Per questo abbiamo messo a disposizione dei nostri ragazzi uno staff professionistico di supporto, formato da: preparatore atletico, nutrizionista e psicologo. A disposizione dei nostri ragazzi ci sarà anche il Centro Sportivo polifunzionale “le Palme”, il quale rappresenterà una struttura integrativa al nostro storico campo “San Gabriele”. Seguendo le linee guida di uno studio condotto da tecnici federali, la società ha deciso di mettere a disposizione dei suoi atleti diversi terreni di gioco con misure specifiche per ogni fascia di età. In questo modo garantiremo a tutti i nostri ragazzi di poter crescere nella maniera migliore possibile a seconda delle loro diverse necessità specifiche". Massimina e Ternana Academy insieme con una grande aspettative: "C’è tanta soddisfazione ed entusiasmo nell’attività della Ternana Academy. Abbiamo un ottimo rapporto con il suo responsabile Alessandro Paparella e grazie a questa proficua collaborazione potremo essere un punto di riferimento serio e concreto sul territorio. Avremo anche una nostra area scouting, la quale seguendo le dettami fornite dalla società umbra, ci permetterà un monitoraggio continuo di tutti i nostri atleti. I tecnici della Ternana contribuiranno alla crescita dei nostri standard qualitativi attraverso frequenti visite ai nostri campi di allenamento". Oltre agli obiettivi sportivi, Repaci lavorerà sia per modernizzare il logo attuale, sia per rendere il club al passo con i tempi anche a livello comunicativo: "A settembre sarà on-line il nuovo sito internet e stiamo già lavorando sui nostri canali social per dare a tutti la possibilità di essere parte integrante di questa grande famiglia. Abbiamo anche deciso di modernizzare il logo scegliendo però una linea vintage. Infatti, il nuovo stemma riprenderà il modello ed i colori dello stemma originario e abbiamo modernizzato il nostro kit sportivo proponendo un nuovo brand affermato come Mizuno, caratterizzato da materiali antiallergici e traspiranti per tutti i nostri atleti. Insomma ci siamo rifatti il look e vogliamo far bene con la consapevolezza che Roma non è stata costruita in un giorno”. In chiusura, Repaci saluta con un augurio: "Speriamo sia davvero l’anno della ripartenza, un grande in bocca al lupo a tutte le società. Le scorse due stagioni sono state difficili per tutti: limitazioni, decreti, quarantene e tutte le preoccupazioni derivanti dalla pandemia non ci hanno permesso di praticare questo sport con spensieratezza e costanza. Mi auguro che in questa nuova stagione tutti possano ripartire con entusiasmo, sicurezza e che si torni al più presto a parlare solo di calcio".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni