Cerca

L'Intervista

Lodigiani, Magro: "Stiamo crescendo e lavorando bene, ci sono ottimi spunti"

Il tecnico biancorosso parla in maniera positiva della recente esperienza alla Scopigno Cup, dove i suoi da sotto età si sono confrontati con club professionistici

10 Settembre 2021

Gaetano Magro, tecnico della Lodigiani (Foto ©De Cesaris)

Gaetano Magro, tecnico della Lodigiani (Foto ©De Cesaris)

La settimana scorsa la compagine classe 2006 della Lodigiani ha partecipato, da sotto età, alla prestigiosa Scopigno Cup. I ragazzi guidati da Gaetano Magro hanno affrontato prima il Domzale, club professionistico sloveno, e poi l'Inter. Un'esperienza che sicuramente ha dato tanto in termini di crescita, come confermano le dichiarazioni rilasciate proprio dal tecnico biancorosso ai canali social ufficiali del club: "La squadra nel complesso è andata bene, quindi ci possiamo ritenere abbastanza soddisfatti di come abbiamo eseguito le partite. Facendo un resoconto totale abbiamo avuto un inizio un pò titubante, forse appunto perché abbiamo sofferto l'inferiorità dell'età soprattutto dal punto di vista fisico". A parte questa titubanza iniziale, comprensibile e ristretta poi solo alla prima frazione del match d'esordio contro il Domzale, nel prosieguo del torneo i biancorossi hanno fornito diverse indicazioni positive: "Comunque ci siamo ben comportati perché, al cospetto di queste squadre più grandi ed anche di un livello tecnico più alto essendo delle professioniste, abbiamo tenuto bene il campo. Abbiamo sempre combattuto e ce la siamo sempre giocata, anche se poi è ovvio che in queste partite ci può stare che il risultato abbia una dimensione particolare". Insomma il percorso di avvicinamento all'inizio del campionato, previsto per il 2 ottobre, procede al meglio in casa Lodigiani: "Stiamo crescendo e lavorando bene. Ci sono degli ottimi spunti in quanto ci stiamo conoscendo sempre di più reciprocamente giorno dopo giorno".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni