Cerca

L'Intervista

Villalba, parla Schiavone: "Siamo pronti per questo nuovo inizio"

Il tecnico rossoblù si esprime sulla prima parte di preparazione svolta con la squadra, sul gruppo a sua disposizione e sugli obiettivi stagionali

10 Settembre 2021

Matteo Schiavone, tecnico del Villalba Ocres Moca (Foto ©GazReg)

Matteo Schiavone, tecnico del Villalba (Foto ©GazReg)

Matteo Schiavone, allenatore del Villalba Ocres Moca, si appresta ad affrontare uno dei campionati più importanti del settore giovanile laziale. Tra sensazioni di inizio stagione ed obiettivi prefissati, abbiamo fatto il punto della situazione nella categoria 2005 rossoblù: "Siamo partiti con la preparazione il 30 di agosto, così da completare un percorso atletico di cinque settimane per arrivare al meglio alla partenza. Le prime tre settimane prevedevano allenamenti tutti i giorni, con la prima che ci ha visto fare doppie sedute mattina-pomeriggio. Nel weekend abbiamo organizzato dei test per capire il livello di preparazione della squadra e direi che siamo ad un buon punto". La rosa non è cambiata molto, l’ossatura è rimasta la stessa e mister Schiavone crede nelle potenzialità dell’organico a disposizione: "La squadra è molto buona, abbiamo 22 elementi di livello e non è facile perché noi siamo una realtà locale che raccoglie giocatori dai territori nei dintorni. Sono soddisfatto dei ragazzi che abbiamo e siamo pronti per questo nuovo inizio dopo due anni di stop dovuti al Covid". Proprio il Covid preoccupa l’allenatore dei rossoblu che si è concentrato molto sul concetto di continuità: "Il calcio è uno sport che ha bisogno della continuità, per noi è fondamentale affrontare delle gare ogni fine settimana per poterci migliorare. Il Covid ci ha levato questa caratteristica importante per noi, adesso speriamo di poterla ritrovare. Devo dire che i nuovi protocolli mi mettono più sicurezza". Per il campionato Schiavone non si vuole porre obiettivi poiché, ci ha raccontato, è difficile dopo due anni di astinenza dal calcio giocato, capire il reale livello degli avversari prima di vederli. L’ambizione però non manca e la sua squadra vuole "dare fastidio a tutti" cercando di disputare una buona annata. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni