Cerca

L'Intervista

Tor Tre Teste, Greco: "Bello per i ragazzi trionfare al Memorial Porcelli"

Il tecnico rossoblù parla della vittoria nella manifestazione organizzata dall'Ottavia, del lavoro svolto con la squadra fino ad ora e degli obiettivi stagionali

21 Settembre 2021

Giovanni Greco, tecnico della Tor Tre Teste (Foto ©Del Gobbo)

Giovanni Greco, tecnico della Tor Tre Teste (Foto ©Del Gobbo)

Nel sabato appena trascorso la Tor Tre Teste ha conquistato la vittoria del Memorial Porcelli, kermesse organizzata dall'Ottavia, battendo in finale 3-0 proprio i biancoblù padroni di casa. Questa l'analisi del tecnico rossoblù Giovanni Greco: "è il primo anno che guido questo gruppo e devo dire che la squadra è ottima, anche se abbiamo perso qualche elemento importante come ad esempio Zazza che è passato alla Lazio. I ragazzi si stanno impegnando tanto, lavorano bene e migliorano, soprattutto nel primo tempo ho visto diverse situazioni che mi sono piaciute molto. Si stanno mettendo a disposizione, stiamo provando diversi moduli e loro si stanno sempre adattando nel migliore dei modi, sono felicissimo per loro che si siano potuti togliere la soddisfazione di alzare al cielo questa coppa". Il percorso di avvicinamento all'avvio del campionato previsto per il 3 ottobre procede dunque nel migliore dei modi: "Questo è un pò l'anno in cui bisogna preparare i ragazzi ad entrare poi nel calcio dei grandi. Per questo motivo sto cercando di farli ruotare a livello di posizioni, dandogli più nozioni possibili e facendoli abituare ad esprimersi in ruoli e moduli di gioco diversi. Stiamo lavorando molto anche sull'interpretazione della gara e delle sue diversi fasi, è importante che i ragazzi sappiano leggere le situazioni ed adattarsi alla situazione". In conclusione, Greco si esprime su quelli che saranno gli obiettivi stagionali: "Per arrivare alla vittoria ci vogliono tante componenti ed una di queste è la coesione del gruppo. Non sempre infatti vince la squadra con i giocatori migliori, ma c'è bisogno anche di uno spogliatoio unito che remi insieme sia nei periodo buoni che nelle difficoltà. Il principale obiettivo è quindi quello di creare un buon gruppo, oltre al fatto di riuscire a formare giocatori pronti per andare in qualche prima squadra o nel professionismo. Poi c'è ovviamente l'obiettivo di campo, dove cercheremo come sempre di dare il massimo e di provare a vincere ogni partita, come richiede il prestigio di una società gloriosa come la Tor Tre Teste".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni