Cerca

Provinciali

Vis Casilina, Andrea Roberti: "Buona a metà la prima amichevole disputata"

Il tecnico rossoblù parla del pareggio arrivato nel primo test stagionale contro la Magnitudo e del gruppo a sua disposizione

21 Settembre 2021

Andrea Roberti, tecnico della Vis Casilina (Foto ©Casilina)

Andrea Roberti, tecnico della Vis Casilina (Foto ©Vis Casilina)

La Vis Casilina non va oltre il pareggio a reti bianche nella prima amichevole stagionale contro la Magnitudo. Lo 0-0 finale viene commentato con serenità dal tecnico Andrea Roberti: "Abbiamo cominciato la preparazione lo scorso 2 settembre e quella di sabato scorso è stata la prima amichevole. Mi aspettavo qualcosa di più soprattutto dal punto di vista della voglia di giocare e dell’intraprendenza, a maggior ragione pensando al fatto che da un po’ di tempo questi ragazzi sono lontani dalle gare ufficiali. Uno 0-0 piuttosto bugiardo, comunque, visto che ci sono state diverse occasioni da una parte e dall’altra. Nei precedenti test in famiglia ho visto cose più convincenti, ma va anche detto che sabato faceva molto caldo e non era facile trovare il ritmo giusto. In ogni caso continueremo a giocare diverse amichevoli proprio per conoscerci meglio e migliorare sia a livello individuale che collettivo". Roberti non ha certo problemi di numeri per il suo organico: "Tutt’altro, il gruppo anzi andrebbe diminuito di qualche unità anche perché è sempre complicato e doloroso dover lasciare qualche ragazzo a casa. In questo periodo, comunque, non possiamo essere nemmeno vicini al 100% della condizione, ma c’è ancora molto tempo prima di cominciare a fare sul serio in campionato". Roberti, in un’intervista estiva, si era detto molto fiducioso sulle qualità della squadra: "Le impressioni sono state confermate in questo primo periodo: ho a disposizione una buona squadra su cui poter lavorare. Inoltre l’impatto con l’ambiente della Vis Casilina è stato sicuramente positivo, non a caso ho portato i miei due figli nella scuola calcio di questo club. Inoltre la società mi ha affidato anche la guida del gruppo Pulcini 2011 che è molto cresciuto a livello numerico in questi ultimi giorni e che può regalare delle belle soddisfazioni nel prossimo futuro".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE