Cerca

L'Intervista

Colleferro, parla Di Lolli: "L'Elite sarà per noi una sfida stimolante"

Il tecnico rossonero si esprime sul gruppo a sua disposizione, sul Girone C in cui sono stati inseriti e sugli obiettivi stagionali

27 Settembre 2021

Massimiliano Di Lolli, tecnico del Colleferro

Massimiliano Di Lolli, tecnico del Colleferro

Si avvicina sempre di più l'avvio del campionato e le squadre proseguono la propria preparazione. Oggi facciamo tappa in casa Colleferro, tramite le parole del tecnico Massimiliano Di Lolli che ci rivela le sue impressioni sulla squadra: "La preparazione l'abbiamo cominciata poco dopo ferragosto, il gruppo è molto nuovo ed è una squadra che avevamo preparato per fare i Regionali, la scorsa settimana è arrivata poi la notizia del ripescaggio in Elite ed i ragazzi l'hanno accolta con grande entusiasmo. Per noi sarà una sfida importantissima e stimolante, la accettiamo e daremo il massimo per fare il meglio possibile. Chiaramente non sarà semplice, abbiamo purtroppo anche qualche ragazzo fuori per infortunio, ma noi ce la metteremo tutta". L'allenatore rossonero fa poi un'analisi del Girone C in cui sono stati inseriti: "Ci sono squadre molto importanti e prestigiose, sarà un onore confrontarsi con loro. Il nostro gruppo è composto principalmente da ragazzi del nostro paese, che hanno un grande senso di appartenenza e che stanno mettendo il massimo impegno giorno dopo giorno". A proposito di obiettivi: "Il nostro obiettivo è quello di impegnarci al massimo per cercare di salvare la categoria. Penso che la possibilità ci sia, cercheremo di spingere sempre al 100% e soprattutto in casa nostra dovremo provare a raccogliere più punti possibili". In conclusione, Di Lolli ci tiene a menzionare i suoi collaboratori: "Ci tengo a ringraziare il mio staff composto dal preparatore atletico Simone De Nicolò e dal preparatore dei portieri Marco Vari, due grandi amici e grandi professionisti che svolgono alla grande il proprio lavoro".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE