Cerca

L'Intervista

Urbetevere, Bizzarri: "Essere qui in gialloblù è un grande orgoglio"

Ai canali social ufficiali del club il tecnico parla del suo approdo a Via della Pisana e del girone B in cui è stata inserita la sua quadra

28 Settembre 2021

Massimiliano Bizzarri, tecnico dell'Urbetevere (Foto ©Urbetevere/FB)

Massimiliano Bizzarri, tecnico dell'Urbetevere (Foto ©Urbetevere/FB)

Siamo entrati nella settimana che vedrà il tanto atteso rientro in campo per la prima di campionato, anche per quel che riguarda il settore giovanile dilettantistico. Queste le impressioni di Massimiliano Bizzarri, tecnico dell'Urbetevere, pronto a vivere la sua prima stagione in casa gialloblù: "Ringrazio la società, nella fattispecie il presidente Cicchetti ed i direttori Stazi e Tortorici per l'opportunità che è stata data al mio staff di lavorare qui all'Urbetevere, aspetto che rappresenta per noi un grande motivo di orgoglio. Cercheremo di trasmettere ai ragazzi la nostra passione e le nostre conoscenza, come ho detto anche a loro, l'obiettivo è quello di giocare a calcio e non a pallone, quello lo possono fare tutti". L'allenatore del club di Via della Pisana passa poi ad analizzare il Girone B in cui sono stati inseriti i suoi: "Il girone vede diverse squadre di fuori Roma, quindi servirà una squadra con forte personalità perché quando si va a giocare nei paesi limitrofi sotto l'aspetto dell'agonismo c'è qualcosina in più rispetto alle squadre di Roma. Ci sono formazioni attrezzate come Trastevere, Aprilia, Polisportiva Carso ed Ostiamare. Noi siamo in una società prestigiosa come l'Urbetevere, dunque il nostro obiettivo deve essere quello di vincere, ce la metteremo tutto perché questo avvenga". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni