Cerca

L'intervista

Vellucci: "Kickback vuole migliorare le prestazioni degli atleti"

Le parole del fondatore dell'azienda partner del contest Top 5+1 che mira a valorizzare il talento dei giovani

05 Ottobre 2021

Devis Vellucci

Devis Vellucci, socio fondatore di Kickback

Lo sviluppo della tecnologia al servizio dello sport. Questa è la mission di Kickback, un'azienda impegnata nella produzione di attrezzature utili al miglioramento della tecnica degli atleti di ogni livello. Assieme a Decathlon e Corner Training, Kickback è partner del contest Kickback Top5+1, organizzato in collaborazione con la nostra testata e che punta a valorizzare il talento e l'estreo dei giovani calciatori.

Dario Maggesi presenta nel dettaglio Corner Training

Parola ad uno dei soci fondatori della realtà che si occupa del miglioramento della performance sportiva e partner del contest dedicato alla Top 5+1

A parlare delle novità in casa Kickback è il fondatore Devis Vellucci: "Kickback è un'azienda che produce diversi prodotti, tra i quali la paretina, che viene utilizzata nel gioco del calcio e nella quale abbiamo apportato delle innovazioni quali l'aggiunta dello stimolo visivo che permette di interagire con la paretina tramite delle applicazioni, sviluppate grazie ad una partnership con un'azienda americana". Un mercato, quello della Kickbask, in grande espansione: "Forti del fatto che la nostra azienda viene distribuita sul market place di Decathlon, abbiamo ampliato i nostri prodotti e ed abbiamo sviluppato attrezzature anche per il padel. A tale proposito abbiamo presentato "Smash", una paretina che può avere diverse angolazioni, utile per l'allenamento tecnico che i maestri fanno svolgere ai giocatori che si avvicinano a questo sport. Il padel è una disciplina in crescita e con "Smash" stiamo iniziando un percorso importante che ci porterà a sviluppare, in futuro, nuovi prodotti per altri sport. Kickback, quindi, non è solo una paretina e non si occupa solo di calcio, ma dello sport in generale e ci vogliamo contraddistinguere per essere un'azienda in grado di sviluppare delle soluzioni tecniche che possano migliorare le prestazioni degli atleti. Proprio in quest'ottica il contest nasce con l’intento di valorizzare i giovani atleti e dare loro l’opportunità di mettere in mostra il talento. Ci concentriamo sul gesto tecnico, sull’istinto e sull’estro, elementi fondamentali nello sviluppo di un calciatore".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE