Cerca

L'evento

Totti Soccer School: sabato 23 ottobre in scena l’Inclusion Cup

Rino Finelli e Giulia Agnini un'unica voce: "Questo è un progetto che ci riempie d’orgoglio"

12 Ottobre 2021

Inclusion Cup

Inclusion Cup

Da sempre proiettata ad una particolare attenzione verso la sfera sociale, la Totti Soccer School dà il via al primo di numerose iniziative: l’Inclusion Cup, che avrà come partner ufficiale Romana Trucks. A parlarcene è il Responsabile Eventi Rino Finelli: “Da oramai più di dieci anni la nostra società è impegnata nel progetto integrazione, abbiamo creato una vera e propria famiglia a questo proposito e non è un caso se molti ragazzi ci rinnovano la propria fiducia di stagione in stagione. A loro disposizione c’è uno staff dedicato che cura ogni minimo particolare. I ragazzi si allenano durante la settimana, disputano il campionato di Quarta Categoria e prendono parte agli eventi organizzati dalle altre società. La Totti Soccer School è stata una delle prime società a voler fortemente contribuire in questo senso. L’obiettivo è quello di divulgare il più possibile queste attività, per attenzione sempre maggiore da ricevere e, soprattutto, per coinvolgere sempre più ragazzi che magari non ne sono a conoscenza. Per noi è un orgoglio. Il 23 ottobre, che sarà solamente la prima delle tante giornate organizzate in questo senso, ospiterà anche una rappresentativa di ragazzi non vedenti”. Con la dottoressa Giulia Agnini, psicologa e Responsabile del Progetto Inclusione ‘Diamo un Calcio alla Disabilità’, entriamo nel cuore dell’iniziativa: “È un progetto che portiamo avanti dal 2006, attività sportiva e gioco di squadra sono gli strumenti per un obiettivo ben chiaro: creare esperienze di inclusione con i normodotati finalizzata alla crescita di tutti i partecipanti dal punto di vista personale, sociale e relazionale. Sabato 23 ottobre, avremo la possibilità di conoscere altre realtà presenti sul territorio nazionale che si dedicano a progetti di calcio inclusivo. Ospiteremo l’associazione Amadown dell’ASD Union Picena e l’ASDD Roma 2000 che saranno protagonisti, insieme ad i nostri ragazzi del progetto, ai bambini della scuola calcio ed ai ragazzi dell’agonistica della Totti Soccer School, di una giornata di inclusione. L’evento consisterà in una prima parte, in mattinata, dedicata ad allenamenti inclusivi per i bambini dai 5 ai 12 anni, mentre i nostri ragazzi più grandi parteciperanno ad una seduta insieme ai ragazzi del Picena. Nel pomeriggio si svolgerà una partita dimostrativa di calcio per non vedenti con i ragazzi dell’ASDD Roma 2000 di Sauro Cimarelli coinvolti tramite l'Assocazione SOFI (Superare Ogni Forma di Isolamento). La giornata si concluderà con un torneo di calcio inclusivo a cui parteciperanno i ragazzi dell’ASD Union Picena e la Totti Soccer School. Il nostro desiderio è passare una giornata all’insegna del divertimento e delle emozioni che sa regalare il gioco del calcio... “Facciamo goal insieme” centrando l’obiettivo dell’inclusione, valorizzando le diversità e creando le condizioni per favorire lo sviluppo del potenziale di ognuno”. In conclusione, il partner ufficiale Romana Trucks ha voluto fortemente contribuire: “Abbiamo conosciuto la famiglia Totti, e nel dettaglio Francesco, attraverso il progetto del calcio a 8, squadra che da due anni ci allieta il lunedì sera con le partite del progetto del Calcio a 8. Quando c’è stata la possibilità di prendere parte ad un progetto come questo che abbraccia lo sport e il sociale, non ci abbiamo pensato due volte. Parteciparvi come partner ufficiali ci riempie di orgoglio”. All’evento parteciperanno anche alcuni personaggi dello spettacolo e dello sport come il comico Massimo Bagnato, gli speaker di Radio Radio Stefano Raucci e di RDS Giulia Teri, l’ex nazionale calcio amputati Arturo Mariani. Ci saranno anche Simone PerrottaDavide Moscardelli e altri ancora.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE