Cerca

L'INTERVISTA

Lupa Frascati, Mastracchio: "L'obiettivo è la salvezza. Ora testa alla Lodigiani"

Il tecnico dei castellani analizza la vittoria con il Savio e presenta la sfida alla sua ex squadra

14 Ottobre 2021

Andrea Mastracchio

Andrea Mastracchio, tecnico dell'Under 14 della Lupa Frascati (Foto ©Lupa Frascati)

La Lupa Frascati di Andrea Mastracchio è stata sicuramente protagonista di uno dei risultati più importanti dello scorso week-end. Vincere quattro a uno in casa del Savio non è certo una cosa da tutti i giorni, e con questo risultato i castellani hanno mosso la classifica dopo lo stop della prima giornata contro l’Atletico Torrenova: "E’ stata una gara molto ben giocata sul piano dell’agonismo – dice mister Mastracchio – conoscendo il Savio abbiamo cercato di mettere in pratica alcuni principi che avevamo preparato ed è andata bene. Nel primo tempo siamo riusciti a concretizzare ed andare avanti, poi nella ripresa aspettavamo e ripartivamo. Loro ci hanno messo in difficoltà sia nella ripresa che nel primo tempo, ma siamo stati bravi. Siamo arrivati al campo consapevoli della loro forza, però eravamo tranquilli, ce la siamo andata a giocare a viso aperto. Dobbiamo ancora migliorare alcuni aspetti, soprattutto nella fase di costruzione dal basso, ma è normale anche perché in due anni di inattività i ragazzi hanno perso molto". I primi tre punti in campionato, anche se ottenuti con un risultato importante sul campo del Savio, non cambiano i piani societari: "Il nostro obiettivo resta la salvezza, si tratta solo di una vittoria anche se di prestigio, ma dobbiamo continuare a giocare in questo modo partita per partita". Per la Lupa Frascati, però, è già tempo di verifiche. Domenica prossima (ore 15), infatti, la compagine di Mastracchio riceverà la visita della Lodigiani, fino ad ora una macchina pressoché perfetta con 6 punti in due giornate, frutto di 12 gol fatti e nessuno subito. Per il tecnico, poi, si tratta di un match dal sapore particolare: "E’ una squadra che conosco molto bene. Si tratta del gruppo che allenavo prima del blocco per la pandemia. Conosco anche il mister Lettieri, sarà sicuramente una bella partita, la stiamo preparando bene. Il fatto di conoscerci ci favorisce anche se sul campo loro sono molto avanti a noi – conclude il tecnico - dovremo andare a giocarcela come fatto contro il Savio".  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE