Cerca

l'intervista

Atletico 2000, Luciano Gentile: "Ora non accontentiamoci"

Il tecnico biancorosso parla della bella vittoria contro la Tor Tre Teste ottenuta nello scorso turno di campionato

01 Dicembre 2021

Atletico 2000, Luciano Gentile: "Ora non accontentiamoci"

L'Under 19 dell'Atletico 2000 si gode la bella vittoria sulla Tor Tre Teste. Un successo arrivato al termine di una grande rimonta che però non deve far abbassare la guardia così come afferma mister Luciano Gentile: “La squadra, l'ambiente e tutto ciò che ci circonda vive sicuramente un momento di assoluto entusiasmo. Ora sta a noi essere bravi nel riportare subito i ragazzi con i piedi per terra lasciando sì loro la gioia di assaporare una vittoria centrata contro un avversario importante ma allo stesso tempo riportando subito la giusta concentrazione nelle sedute di allenamento per poter così dare continuità ai nostri risultati”. Una vittoria importante e che non arriva certo per caso: “Non c'è un unico fattore che ci ha permesso di portare a casa un risultato così importante. Abbiamo sicuramente affrontato la gara con determinazione e giocando da squadra. Soprattutto dopo lo svantaggio i ragazzi non si sono scomposti, hanno mantenuto la calma riprendendo subito a lavorare e giocare. Questo ci ha permesso di crearci le opportunità giuste per riprendere in mano la partita. Abbiamo pareggiato grazie ad una giocata di Barbato su punizione e da lì abbiamo costruito la nostra vittoria lottando su ogni pallone, limitando le loro azioni offensive e sfruttando l'opportunità di passare in vantaggio quando ne abbiamo avuto l'occasione”. Ora però Gentile non vuole smettere di correre: “Si è appena chiusa la nona giornata, un terzo del campionato, e noi siamo lì a giocarci le nostre possibilità. Le prossime otto gare indirizzeranno quella che sarà la nostra stagione e non dobbiamo accontentarci perchè ogni giorno lavoriamo per migliorarci. Fin qui sono molto soddisfatto dell'impegno che stanno mettendo in campo tutti gli elementi della rosa e sono certo che ci giocheremo le nostre chances fino all'ultima giornata. Questa è una squadra bella da allenare perchè vedi dei ragazzi in continua evoluzione e che cercano di assimilare tutto ciò che io e il mio staff cerchiamo di trasmettergli. Spero che possano togliersi grandi soddisfazioni quest'anno e che quella di sabato non resti così l'unica”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE