Cerca

DOPO GARA

Ostiamare, Ligori: "Giocata una buona partita, contro un avversario di valore"

Le parole del tecnico dei biancoviola, dopo il successo per 1-4 sulla Polisportiva Carso

16 Dicembre 2021

Vincenzo Ligori, tecnico dell'Ostiamare (Foto ©De Cesaris)

Vincenzo Ligori, tecnico dell'Ostiamare (Foto ©De Cesaris)

E' dell'Ostiamare di Vincenzo Ligori il big-match di recupero della 7° giornata del Girone B, Under 17 Elite. La formazione biancoviola con le due doppiette di Jacopo e Mattia Sardo ha battuto per 1-4 la Polisportiva Carso, capolista del raggruppamento per 1-4 portandosi a due lunghezze con una gara da recuperare, quella rispettivamente contro il Palocco. Prestazione quella dell'Ostia Mare al Polivalente L. Verga di Latina più che positiva, come sottolineato dallo stesso allenatore. Di seguito le parole di Vincenzo Ligori: "Abbiamo rischiato ad inizio partita, su di un nostro errore grossolano direi, avendo forzato dal basso in un terreno che non lo permette. Però è anche vero che se si decide di giocare qualche rischio si prende sempre. Detto questo sono contento di come siamo rimasti indipendentemente in partita e soddisfatto di come il portiere non abbia subito quell'errore effettuando una grande parata su di una loro ripartenza, su una giocata chiamata proprio da me, quindi errore mio. Ma tralasciando questo, sono estremamente contento ovviamente del risultato, che ci fà bene, ma anche e soprattutto della prestazione. Siamo venuti qui, rilassati, convinti di fare una bella partita, giocando a calcio e contro un avversario di valore, che fin qui non aveva subito sconfitte e il primo posto lo testimonia. Tra l'altro estendo i complimenti alla Polisportiva Carso in generale". Girone B che sembra delinearsi come un discorso a due per il primato finale in regular-season, ma con almeno altre quattro formazioni in grado di dare battaglia fino alla fine: "Questo ovviamente non posso saperlo, anche perchè bisogna vedere come si arriverà al periodo decisivo. Per quanto ci riguarda non abbiamo una rosa lunghissima, sia noi ma non solo noi, abbiamo avuto problemi legati anche al Covid, infortuni. Abbiamo fuori il nostro play-maker, anche se chi ha giocato non ha fatto bene, ma benissimo con due assist. Però un giocatore come D'Ezio è per noi un punto di riferimento. I ragazzi sono cresciuti tutti comunque, comprendendo la nostra idea. Spero che dopo Natale si possa diventare una squadra vera".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE