Cerca

REGIONALI

Spes Montesacro e R11 Simonetta da sogno. La Lepanto chiude la porta

Ecco la situazione nei vari gironi, con uno sguardo ai numeri fatti registrare da alcune compagini

22 Dicembre 2021

Dorati e Traunini R11 Simonetta

Dorati e Traunini, giocatori di rilievo dell'R11 Simonetta Under 14 Regionale (Foto ©R11Simonetta)

Tempo di riflessioni e bilanci nell’Under 14 Regionale, dove si è giocata l’ultima giornata del 2021. Non siamo ancora al giro di boa, ma i tanti scontri diretti in programma soprattutto nell’ultimo turno hanno fatto selezione, contribuendo a chiarire le forse e gli equilibri al momento presenti nei cinque raggruppamenti. Nel Girone A il Civitavecchia ha dimostrato, ancora una volta, che si tratta della squadra da battere. Opposta all’Aranova in un vero e proprio scontro d’alta classifica, la formazione nerazzurra ha vinto e convinto, rifilando una cinquina agli ospiti e continuando la sua marcia in classifica con il miglior attacco del girone (36 gol fatti in dieci giornate). Turno importante anche nel girone B dove la Spes Montesacro si è confermata la squadra da battere. Poker esterno sul campo della Boreale con un’altra candidata alle zone alte, firmato dalle reti di Leoni, Franchi, Secone e Rossi, per la decima vittoria in altrettante partite. Un percorso invidiabile che però non basta per distanziare più di tanto la più diretta inseguitrice, il Fiano Romano. La squadra di Palma, infatti, anch’essa impegnata in uno scontro diretto, batte per quattro a uno il Circolo Canottieri Roma con la doppietta di Baco e le reti di Iachini e Chereubini. I punti di distanza tra le due squadre sono tre, e la netta sensazione è che saranno loro due a giocarsi il primo posto con Cantalice, Boreale e C. C. Roma leggermente più indietro. Cambia poco o nulla nel girone C, dove l’unico acuto degno di nota lo registra il San Paolo Ostiense che supera la Petriana in casa per due a zero regalandosi il quarto posto in coabitazione con l’Svs Roma. Nel girone D le due battistrada faticano ma alla fine riescono a vincere. L’R11 Simonetta coglie il decimo successo in altrettante gare battendo in trasferta per uno a zero la Dreaming Football Academy con la rete dal dischetto di Traunini, così come fatica l’Agorà che supera per tre a due in trasferta l’Albacynthia, rimanendo in scia della capolista a sole due lunghezze di distanza. Tutto come previsto, invece, nel Girone E, con Vivace Grottaferrata, Lepanto, Bettini e Morena che vincono allungando ulteriormente in graduatoria. Dal punto di vista dei numeri, infine, da notare come l’R11 Simonetta abbia il miglior attacco dell’intero campionato con lo straordinario score di 63 gol fatti in dieci giornate (una media di oltre sei gol a partita), condividendo con la Spes Montesacro il vanto di essere le uniche due squadre ancora a punteggio pieno. La Spes, cosi come la Lepanto, sono invece le due formazioni che brillano dal punto di vista difensivo, con sole due reti subite fino ad ora.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE