Cerca

l'intervista

Vis Aurelia, Simonacci: "Percorso più semplice, club meraviglioso"

La Scuola Calcio biancazzurra prosegue nel suo percorso di crescita e valorizzazione dei talenti

22 Gennaio 2022

Paolo Simonacci

Paolo Simonacci

Nonostante le ovvie difficoltà la scuola calcio della Vis Aurelia prosegue nel suo lavoro alla ricerca della valorizzazione dei suoi giovani di talenti. Un gruppo molto interessante è quello 2009, guidato da Paolo Simonacci, che conosce molto bene il modo di lavorare della società di via Ventura. Con questo gruppo è già al secondo anno di lavoro e passo dopo passo li sta accompagnando verso la prossima stagione, la prima agonistica. Un lavoro che procede in maniera più fluida "Fortunatamente sì - esordisce - perché riusciamo anche a lavorare sul nuovo campo che la società ha messo a disposizione ed i ragazzi sono molto contenti. Un lavoro che svolgiamo seguendo le indicazioni del Torino, essendo la Vis Aurelia Centro Formazione della società granata. Si fa una preparazione fisica non esagerata, ed in campo le loro caratteristiche iniziano ad intravedersi. Il rapporto col Torino è molto importante, al di là della presenza dei loro tecnici, ci dà tante nozioni su come gestire al meglio gli allenamenti. In particolare mi piace la loro definizione ne non avere tempi morti durante l'allenamento. I ragazzi sono sempre in movimento e questo li aiuta moltissimo. Ogni ragazzo deve poi essere preso per le sue caratteristiche, in modo tale da poter esprimere al meglio tutte le sue capacità dentro al campo. Finora nelle prime sfide che hanno giocato hanno anche dimostrato di essere dei giocatori ben educati. Il lavoro di questo gruppo è anche monitorato dal tecnico dell'Under 14 e quindi è probabile che qualcuno di loro verso la fine del campionato possa avere anche la possibilità di esordire. Fa parte del programma. Speriamo poi di partecipare a qualche altro evento del Torino, dando loro la possibilità di misurarsi con qualcosa di importante. Lavorare alla Vis Aurelia è per me, quindi, un motivo di grande orgoglio, con la società che sta crescendo passo dopo passo, anche grazie all'ingresso di nuovi sponsor come Distretti Ecologici, che dà la possibilità alla Vis di crescere ulteriormente sotto tutti i punti di vista". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE