Cerca

DOPO GARA

Grifone, Maffei: "Ci abbiamo messo del nostro, ora recuperiamo tutti gli effettivi"

L'analisi del tecnico dopo la pesante sconfitta casalinga subita per mano del Savio

28 Marzo 2022

Alessandro Maffei, tecnico del Grifone (Foto ©Del Gobbo)

Alessandro Maffei, tecnico del Grifone (Foto ©Del Gobbo)

Sconfitta pesante quella subita dal Grifone di Alessandro Maffei, nella giornata di ieri al cospetto del Savio capolista del raggruppamento. I padroni di casa sono stati battuti per 0-6, complici le reti di Rizzo, Masiero e Torquati nel primo tempo, arrotondate da Bigi e Pagliaroli nella seconda parte di gara. Grifone comunque ad un passo dalla qualificazione matematica ai play off e che dopo aver chiuso la prima frazione sotto di 4 reti, ha disputato una ripresa fatta di orgoglio. Di seguito l'analisi del tecnico dei padroni di casa, Alessandro Maffei: "Questa è una squadra che di orgoglio e carattere ne ha, con un lavoro che viene da quattro anni. I deboli parlerebbero di assenze e di problemi, di arbitri o di situazioni varie in questo momento. Abbiamo una rosa di 22 giocatori importanti. Sono state due partite storte, venendo da un periodo come quello di Gennaio dove non c'è stata molta fortuna con questi ragazzi che si impegnano al massimo. Prima parte di gara, dove ci abbiamo messo molto del nostro sui gol subiti, ma è una questione di reparto, dato che nelle ultime due partite i gol subiti sono stati 10, quindi inutile nasconderci. Evidentemente è un reparto dove non puoi sopperire ad alcune assenze. Se da altre parti si, nella retroguardia non possiamo permettercelo con il tipo di lavoro, di proposta di gioco che facciamo. Ci sono dei problemi evidenti che nelle ultime due gare sono venuti fuori maggiormente. Qui ogni partita è complicata, aldilà degli scontri diretti e stando in emergenza da due mesi, devo dire che prima di queste ultime uscite ci siamo comportati molto bene, sopperendo nel migliore dei modi a tali assenze. Ora siamo in difficoltà, ma guardando comunque la classifica sappiamo che siamo dentro, ci manca solo la matematica a confermarcelo. Adesso la questione fondamentale sarà recuperare tutti gli effettivi, che non abbiamo da un pò, una volta fatto questo andremo alle Finali e li vediamo cosa verrà fuori. Le squadre saranno queste, recuperiamo chi manca e ai play off diremo la nostra".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni