Cerca

GIUSTIZIA

Settore giovanile, tutte le decisioni del giudice sportivo

31 Marzo 2022

Settore giovanili, arrivano le decisioni del giudice sportivo

Il CR Lazio con il comunicato ufficiale N° 195, rende note le decisioni del giudice sportivo relative a campionati giovanili. Oltre alle squalifiche per giocatori, allenatori e dirigenti sono diverse le sconfitte a tavolino. Partiamo dagli Under 18 Regionali, dove per quanto riguarda il match tra la Virtus Roma e il Real Testaccio dello scorso 20 Febbraio è stato deciso il 3-0 a tavolino, contro la compagine in trasferta, per aver schierato un calcialtore classe 2006 non avente titolo. Infatti tale campionato consente la partecipazione di calciatori nati nel 2004 e di un massimo di cinque calciatori nati nel 2005. Proseguiamo con l'Under 15 Elite, dove viene omologato lo 0-9 di Virtus S. Michele e Donato - Lupa Frascati (miglior risultato conseguito sul campo). Chiusura con il campionato Under 14 Regionali dove resta innanzitutto convalidato l'1-2 di Vis Sezze - Agorà Latina e viene ufficializzato lo 0-11 di Virtus S. Michele e Donato - Samagor (miglior risultato conseguito sul campo). Capitolo a parte merita infine il match di recupero non disputato tra la Virtus S. Michele e Donato e il Dreaming Football, in programma per lo scorso martedi 29 Marzo, con lo 0-3 a Tavolino per l'assenza della società di casa, senza aver fatto pervenire alcuna giustificazione in merito. Per la Virtus S. Michele e Donato anche un punto di penalizzazione in classifica. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE