Cerca

l'intervista

Atletico 2000, Valerio: “Finali frutto del lavoro di mister, staff e ragazzi”

Il ds del club biancorosso: “E' la prima volta che tagliamo questo traguardo nel biennio giovanissimi ed è la prova di quanto la società stia crescendo”

05 Maggio 2022

Atletico 2000, Valerio: “Le finali Under 15 frutto del grande lavoro di mister, staff e ragazzi”

Gianluca Valerio, allenatore e ds dell'Atletico 2000

L'Atletico 2000 è alle finali con l'Under 15. Un successo storico per la società biancorossa che per la prima volta nella sua storia raggiunge i playoff per il titolo regionale con un gruppo del biennio Giovanissimi. “Siamo orgogliosi di quanto hanno fatto mister, staff tecnico e ragazzi – dichiara il direttore sportivo Gianluca Valerio – E' la prima volta che ci arriviamo in questa categoria e ciò non fa altro che sottolineare quanto stia crescendo questa società. Ormai sono anni che stiamo lavorando bene dal basso, a partire dalla scuola calcio con Tabarretti e tutti gli istruttori, dando forma ad un progetto bello e importante che ci sta cominciando a dare i suoi frutti”. Gianluca Valerio ci tiene poi a sottolineare il grande contributo dato dal tecnico Simone Santoloci e dal suo staff: “Hanno saputo creare un grande gruppo attraverso un lavoro costante nell'arco di tutta la stagione. Ha sempre dato spazio a tutti gli elementi a sua disposizione facendo ruotare praticamente ogni interprete. Questi ragazzi meritano grandi complimenti perchè hanno fatto un cammino davvero importante. Sapevamo che avevano qualità ma loro sono stati bravi non solo a mettersi in gioco ma a farlo nella maniera migliore. Simone è stato una grande scoperta – continua il ds – sin dal primo colloquio ha dimostrato di avere la mentalità giusta, rispecchiando i valori dell'Atletico 2000. Una grande presenza settimanale sul campo, sempre voglioso, preciso e collaborativo. Una bella scoperta, ci ha messo tanto del suo e questo risultato è arrivato solo attraverso il suo grande lavoro”. In chiusura Valerio guarda poi alla prossima sfida contro la Romulea: “Affronteremo una grandissima squadra che abbiamo già incontrato due volte nel corso dell'anno con i nostri ragazzi che hanno dato vita a due grandi prestazioni. Siamo consapevoli del valore dei nostri avversari ma i ragazzi stanno cavalcando un sogno e noi vogliamo lasciarglielo vivere con serenità e senza pressioni. Noi andremo a giocarcela poi vedremo cosa dirà il campo domenica”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE