Cerca

L'INTERVISTA

Mundial, Minunzio: "Sensazioni molto positive, si sta completando un gruppo competitivo"

Le impressioni del tecnico sulla formazione del gruppo per la prossima stagione

23 Giugno 2022

Minunzio Mundial

Emanuele Minunzio, allenatore Mundial (Foto ©Mundial)

Figura imprescindibile all’interno della Mundial Football Club, Emanuele Minunzio si appresta a guidare l’U14 nella stagione 2022/2023 per cercare di integrare nell’agonistica il nuovo gruppo dei 2009: “Sono davvero molto carico per questa nuova avventura, è un piacere avere la possibilità di insegnare ai ragazzi i loro primi movimenti e le loro prime idee di gioco nell’agonistica. In questo gruppo abbiamo già investito molto quest’anno, apportando delle giuste correzioni già a metà della stagione appena conclusasi, interventi che sono risultati azzeccati visto che in queste settimane la rosa si sta completando ulteriormente, circostanza che ci permetterà di essere subito pronti per la nuova stagione. Vogliamo portare avanti un progetto di crescita importante senza porci limiti e abbiamo sensazioni molto positive e saremo già pronti a concretizzarle in occasione del ritiro precampionato che faremo a fine agosto”. Un percorso non facile dall’inizio ad oggi dove però i miglioramenti sono stati notevoli: “La Mundial FC dopo due anni molto difficili può dire di avere due prestigiosi impianti in un territorio complicato per l’impiantistica calcistica come quello romano, può raccontare di avere una scuola calcio di tutto rispetto, siamo riusciti a stabilizzarci nel X Municipio oltre che a La Rustica e vogliamo puntare a qualcosa di sempre più ambizioso. Abbiamo grandi obiettivi per tutto il club dalla prima squadra alla scuola calcio passando per l’agonistica giovanile. Dalla stagione 2022/2023 la Mundial cercherà di competere al massimo per guadagnare categorie sul campo nel minor tempo possibile. Stiamo avendo ottimi riscontri durante gli Open Day ma non vogliamo fermarci qui. La prima squadra vorremmo farla salire di categoria e cercheremo di ottenere la Promozione con una rosa giovane ed un’età media che non superi i 23-24 anni. In questa nuova stagione dopo aver messo alle spalle tutte le problematiche del Covid e non solo, la Mundial FC può vantare uno staff tecnico e dirigenziale di assoluto valore, le categorie dovranno quindi viaggiare sugli stessi parametri”. Una chiusura su obiettivi e sogni a breve termine: “Il prossimo anno abbiamo l’obiettivo di affermarci come brand e come portatori dei valori propri della nostra società sportiva, in pratica vogliamo si portare risultati importanti in tutte le categorie ma intendiamo diffondere soprattutto i valori dello sport nei giovani che avremo la fortuna di poter seguire. Il sogno strettamente sportivo sarà quello di conquistare sul campo la vittoria di qualche campionato nell’agonistica e, se saremo bravi, nella prima squadra, obiettivo nevralgico per il progetto di crescita dei giovani”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE