Cerca

PANCHINE

Cavese Academy: ufficiale, Corrado Frasca nuovo allenatore dell'Under 19

La società biancoblù rende nota la guida tecnica della formazione Juniores

26 Luglio 2022

Corrado Frasca

Corrado Frasca, nuovo allenatore Under 19 Cavese Academy (Foto ©Cavese Academy 1919)

Riparte in vista della nuova stagione agonistica anche la Cavese Academy 1919, che attraverso un apposito comunicato stampa, ufficializza il nuovo allenatore dell'Under 19, che disputerà il campionato Provinciale. Si tratta di Corrado Frasca.

Di seguito l'intero comunicato: La Cavese Academy 1919 si prepara alla stagione 2022/2023 partendo dal suo settore agonistico. Il Presidente Daniele Flavi, al secondo anno al timone della società, ha avuto il piacere di presentare il primo acquisto della stagione, il nuovo allenatore della categoria Juniores Corrado Frasca.

Il nuovo volto della categoria agonistica arriva nella famiglia della Cavese Academy 1919 grazie al lavoro del Direttore Generale Armando Zammarrelli per sostituire mister Foschi: migliorare i risultati dello scorso anno con l’obiettivo di giocare un campionato Juniores Provinciale di livello sono gli obiettivi dichiarati da Corrado Frasca, già al lavoro per progettare al meglio la prossima annata.

Presentato il 14 luglio presso lo stadio comunale “Luigi Ariola”, mister Frasca ha parlato del progetto agonistico della Cavese Academy 1919: “Ho deciso di accettare l’offerta perché ho trovato una società ben strutturata, dove ognuno ha il suo ruolo e si lavora con coesione. Inoltre avrò l’opportunità di lavorare con dei ragazzi che hanno fame di rivincita, visti i risultati dell’anno precedente”.

Le priorità per la stagione a venire di mister Frasca mostrano la volontà di rafforzare la categoria Juniores, cercando di impostare un percorso di crescita collettivo: “Si parte sempre dall’idea di voler fare bene; stiamo mettendo su una bella squadra e sono convinto che la Juniores della Cavese potrà togliersi delle belle soddisfazioni. L’obiettivo è arrivare il più alto possibile in classifica e, perché no, far esordire qualche giovane promessa in prima squadra”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE